Tiberio Timperi: “Voglio condurre un telegiornale”

di Redazione 1

Nuovo anno. Tempo di fare un bilancio del 2012 per Tiberio Timperi. Il conduttore lo ha fatto dalle pagine di Vero. In cima alla lista degli impegni c’è sempre Unomattina, senza dimenticare il nuovo appuntamento su Rai Premium con Attori e divi italiani:

Per me è stato un anno strepitoso, perché gli ascolti di Unomattina in famiglia sono cresciuti ulteriormente, in più ho avviato una collaborazione con Rai Premium che mi gratifica molto. Il programma che faccio per loro vive di racconti e senza l’assillo della curva dello share. Per me, poi, il è stato anche l’anno del mio libro, che è piaciuto molto Nei tuoi occhi di bambino.

Tiberio ammette che il programma del mattino che conduce insieme a Miriam Leone ha raggiunto la maturità (grazie al passaggio da qualche anno da Rai Due a Rai Uno):

È un programma che ha raggiunto la piena maturità, ormai ho una specie di “rapporto di coppia” con Miriam Leone ed è un successo che ci dà molto pepe. C’è chi lo attribuisce alla fascia oraria e chi ai conduttori, l’importante è andare avanti sempre bene come adesso.

Il futuro? Tiberio si augura che possa essere dietro la scrivania di un telegiornale (Timperi ha esordito proprio come giornalista nel Tg4 diretto da Emilio Fede):

Ho ottenuto tutto quello che volevo dalla vita. Forse, per alcuni versi, non mi dispiacerebbe affatto fare il giornalista in senso stretto. Senza nulla togliere al programma che sto facendo, vorrei anche alternarlo alla conduzione di un telegiornale.

Nel bilancio del 2012, il conduttore, si è dimenticato di citare i momenti da dimenticare. Ci riferiamo in particolare alla trasmissione di Rai Uno Socrate – Il merito in tv, che nel febbraio del 2012 ha conquistato solo l’11 per cento di share con poco più di 3 milioni di telespettatori. L’insuccesso ha messo definitivamente la parola fine all’esperimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>