Paolo Bonolis torna in Rai?

di Redazione 1

Paolo Bonolis torna in Rai? Se ne parla da tanti anni ma stavolta il passaggio del conduttore Mediaset alla concorrenza sembra essere davvero molto vicino.


Per lui, stando alle prime indiscrezioni emerse, si sta pensando a nuovi progetti che lo vedrebbero protagonista sia nel prime time che nell’access di Rai 1. Al momento nessuno conferma e Paolo Bonolis rimane un dipendente Mediaset anche se il suo contratto scadrà a breve e proprio in virtù di questo aspetto le voci circa un approdo in casa Rai sembrano essere più concrete. Il rinnovo con il Biscione insomma sembra essere poco probabile nonostante il successo ottenuto con Ciao Darwin 7, varietà del venerdì sera che incolla alla tv una media di almeno cinque milioni a puntata-

Commenti (1)

  1. Io non lo sopporto mai quell’ex conduttore che parla scorrettamente in dialetto mezzo romano e mezzo siciliano dal linguaggio laziale dall’accento burino che, nonostante sia stato ritenuto il peggiore di tutti a causa di prese maleducatamente in giro molto cattive che usano il linguaggio nordamericano, dalla erre troppo moscia come parlano spesso gli abitanti dei tre fronti italiani e di tutti gli abitanti del mondo europeo e che usa i linguaggi volgarmente scurrili molto pieni di bestemmie e parolacce presenti nei turpiloqui anche se il pubblico e i suoi ex fan ormai ingannati, mentiti e traditi non ne vogliono più sapere delle discussioni in terza persona singolare e plurale, della sua fastidiosità, della sua insolenza, della sua maleducazione, della sua nonbravura e della sua nonscherzosità sebbene la RAI e Mediaset non vedono l’ora di cacciarlo dalla televisione grazie alle operazioni fatte dalle Forze dell’Ordine come l’anti-ironia, l’anti-ilarità, l’anticomicità, l’antisatira e l’antischerzosità, trasformare l’allegria e il sorriso nella tristezza e nel pianto.

    P.S.: Addio per sempre, Grande Trallallà, Avanti un Altro e Ciao Darwin e a mai più rivederci nei prossimi anni.

    È meglio Gerry Scotti sugli schermi di Canale 5 con Caduta Libera, Genius: il Campionato dei Piccoli Geni e Chi vuol essere milionario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>