Paolo Bonolis: esperienza ed ironia al servizio della tv

di Redazione 1

Paolo Bonolis, che da stasera vedremo al Festival di Sanremo 2009 è certamente uno dei più grandi conduttori televisivi degli ultimi tempi: con la sua preparazione ed ironia è capace di presentare i talk show più impegnativi e i quiz serali, passando dall’intrattenimento alla goliardia.

Paolo Bonolis nasce a Roma il 14 giugno del 1961, da padre milanese e madre salernitata, inizia giovanissimo l’avventura televisiva con la conduzione nel 1982 della trasmissione per bambini Bim Bum Bam su Italia 1, affiancato da Licia Colò. Nel 1990 il conduttore lascia Italia1 ed il pupazzo Uan, per passare a Canale 5 con la trasmissione Doppio slalom, quiz di ottimo contenuto culturale rivolto ad un pubblico giovane, che riscuote fin dalla prima puntata ottimo ascolti.

Nel 1992 è alla guida deo programmi Belli freschi, I cervelloni e Bulli e pupe, accanto ad Antonella Elia, mentre nel 1995 Paolo Bonolis conduce il demenziale, ma famoso programma Beato tra le donne: sarà proprio quest’ultimo a conferirgli popolarità, tanto che l’anno successivo passa sulle reti RAI, chiamato a condurre il programma Luna Park, un quiz varietà quotidiano con Milly Carlucci e Pippo Baudo e successivamente  Fantastica Italiana.

Nel 1997 il grande ritorno in casa Mediaset vede Paolo impegnato nel programma preservale Tira e molla, affiancato dall’amico e spalla Luca Laurenti, che accompagnerà musicalmente il presentatore offrendo anche spunti per battute esilaranti e gag. Lo stesso anno prendono vita altre due trasmissioni: Il gatto e la volpe, Beato tra le donne e Ciao Darwin, che verrà riproposto dal 1998 al 2000 e nel 2003. Nel 1997, 1998 e 1999 conduce su Raiuno, accanto a Renato Zero, il programma Un disco per l’estate.

Nel 1999 insieme a Luca Laurenti è ideatore e conduttore del programma su Canale 5 Chi ha incastrato Peter Pan? che prevede la presenza in studio di bambini, chiamati a confrontarsi con personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport. Nel 2003 e 2004 è anche presente nel cast di Domenica In, storico programma Rai nel ruolo di mattatore, e negli stessi anni compare alla conduzione dello storico tg satirico Striscia la notizia sempre con Luca Laurenti: durante la conduzione del tg satirico i due conduttori inventano un tormentone musicale, la Bucatini disco dance, sigla della trasmissione. Nello stesso anno conduce, sempre in RAI, il programma Affari tuoi: una vera e propria rivelazione, con picchi di ascolto altissimi!

Nel 2005 viene scelto per condurre il 55° Festival della Canzone Italiana a Sanremo, accanto ad Antonella Clerici ed alla modella Federica Felini. Nel 2006 Paolo Bonolis firma un contratto milionario, e a suo tempo molto discusso, per il ritorno sulle reti Mediaset per almeno tre anni: ma il programma che conduce Serie A (sostitutivo dello storico 90° minuto) non ottiene i risultati aspettati, nonostante l’intervento del trio Gialappa’s. Dato il fallimento Paolo lascia il programma in mano ad Enrico Mentana e si preparara per un ritorno in seconda serata su Canale 5 con un format tutto nuovo: Il senso della vita, interviste a personaggi famosi su temi personali e sociali, attraverso l’elaborazione di immagini e fotografie. Il senso della vita verrà riproposto sempre su Canale 5 anche nel 2007 e nel 2008.

La grandezza di Paolo Bonolis sta nel portare sempre grandi innovazioni nei suoi programmi, che condisce con originali gag e situazioni divertenti create con l’ausilio del pubblico, cameraman e ospiti: insomma Bonolis esce dagli schemi rigidi della classica conduzione, offrendo sempre quel pizzico di frizzantezza in più che non gusta mai! Nel corso della sua carriera ha avuto due esperienze cinematografiche: la prima nel 1996 con una breve partecipazione al film Classe mista 3E di Federico Moccia e nel 2006 come protagonista nel film Commediasexy di Alessandro d’Alatri.

Tra i numerosi premi vinti, si ricordano l’onorificenza di cavaliere al merito della Repubblica Italiana , e ben 16 Telegatti, oltre che 11 Premi per la Regia Televisiva per i programmi condotti. La sua vita sentimentale è stata caratterizzata da un matrimonio poi terminato con la psicologa statunitense Diane Zoeller, dalla quale ha avuto due figli, Stefano e Matina, che vivono con la madre a New York, ed una lunghissima relazione con la showgirl Laura Freddi terminata nel 1997, anno in cui incontra la sua futura moglie: nel 2002 sposa Sonia Bruganelli di 12 anni più giovane, dalla quale avrà altri tre figli: Silvia, Davide ed Adele (chiamata così in ricordo di una zia riconosciuta beata dalla Chiesa). Tifoso sfegatato dell’inter, racconta lui stesso che da piccolo era affetto da balbuzie: fino all’età di 7 ani non riusciva quasi a parlare, incredibile da credere data la facilità linguistica che oggi sfoggia nelle sue conduzioni!

Commenti (1)

  1. Potrei rivedere il bellissimo video della sigla della trasmissione di Bonolis,il senso della vita? Mi piacerebbe rivedere quel bellissimo viso di bambina che aveva dei grandi occhi pieni di tristezza,se la ritrovassimo potremmo fare qualcosa per lei?Penso a quando Mino Damato, attraverso una foto su Oggi e
    colpito da uno sguardo di una bambina,mi sembra,romena ,l’ha ritrovata e insieme alla sua famiglia l’ha aiutata a trascorrere felicemente gli ultimi anni della sua breve vita .Sicuramente non sarà fortunatamente lo stesso caso,ma
    potremmo rendere i suoi occhi, il suo sguardo sereno come ha diritto ad avere una bambina della sua età? Grazie,una vecchia nonna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>