Livia Azzariti, medico e conduttrice tv

di Redazione Commenta

La conduttrice tv e medico Livia Azzariti è nata a Roma il 16 agosto del 1954: dopo la laurea in medicina, con la specializzazione conseguita in chirurgia, anestesiologia e rianimazione, decide di affiancare alla sua professione di medico, che svolge tuttora, anche quella di presentatrice televisiva, affiancando e conducendo programmi che si occupano di salute e benessere.

La collaborazione con la Rai inizia nel 1985 quando Livia entra a far parte del programma medico Colloqui sulla prevenzione: negli anni immediatamente successivi poi interviene nella trasmissione Pronto chi gioca? presentato da Enrica Bonaccorti, dove si occupa della gestione degli ospiti in studio che provengono da ambiente scientifico.

Nel 1987 Livia entra a far parte stabilmente di Unomattina, sostituendo Elisabetta Gardini ed affiancando Piero Badaloni, poi resta nella redazione  per ben 10 anni, tanto che ne diventa uno dei volti più amati dai telespettatori.

Successivamente conduce la trasmissione benefica Telethon per quattro anni, dal 1992 al 1995, e Check Up, trasmissione della quale Livia è anche autrice e nella quale resta fino al 2000, e ancora il Galà di premiazione del 52° Prix Italia, Unomattina sabato e domenica condotto insieme a Sonia Grey (nel 2003), a cui segue Mattina in Famiglia al fianco di Adriana Volpe.

Nel 2006 Livia torna alla conduzione di Check Up con Livia, che dalla programmazione del weekend si sposta all’interno della trasmissione Unomattina, dove ogni giorno, dal lunedì al venerdì, alle 6,45 possiamo seguire i suoi utili consigli.

Curiosità: Livia Azzariti è la nipote di Gaetano Azzariti. Oltre alle trasmissioni televisive sopra citate, ha anche presentato diverse serate a scopo benefico, in particolare insieme a Pino Strabioli, l’iniziativa Teatro e musica e Parole e musica, entrambe per la raccolta fondi per i malati di Sla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>