Camila Raznovich: dagli esordi su MTV all’intero palinsesto televisivo.

di Giulia Tarroni Commenta

Camila Raznovich, conduttrice italiana di origine slava con padre russo nato in Argentina e madre originaria di Prato, è nata a Milano il 13 ottobre del 1974 ed è stata una dei primi volti femminili della rete MTV Italia: infatti ha presentato diversi programmi famosi tra i quali Hanging Out, Amour, Dial MTV, Select, Hitlist Italia e MTV on the beach. Dopo l’esperienza con MTV lascia la televisione per un brevissima esperienza a Radio Italia Network e per girare alcuni spot televisivi per una marca di caffè, diretti da Silvio Muccino.

Nel 2001 torna ad MTV con il programma MTV Generation e Loveline, il programma in seconda serata che l’ha resa famosa ed apprezzata dal grande pubblico: in Loveline Camila, insieme al sessuologo il dottor Marco Rossi prima e alla dottoressa Laura Testa poi si confronta con telespettatori e ospiti in studio su tematiche legate alla sessualità. La trasmissione rivela un inaspettato e travolgente successo! Tanto che nel 2004 MTV affida a Camila la conduzione di Drugline, uno speciale in tre puntate in prima serata dove vengono affrontati dubbi e problemi legati al consumo di sostanze stupefacenti ed al mondo della droga in generale.

Sempre nel 2004 Camilla conduce anche Kiss & Tell un programma dove si aiutano alcuni ospiti a trovare l’anima gemella, e Girl’s Night un talk show tutto al femminile. Su La7 nello stesso anno Camilla trova uno spazio di real-entertainment per un pubblico più adulto, chiamato Relazioni Pericolose, un programma dedicato al racconto di relazioni affettive particolari. Camila ha anche recitato in una sitcom satirica, Sformat, andata in onda su rai2 per la regia di Christian Biondani, e con la partecipazione di Nicola Savino ed Aida Yespica. Sempre sulla rete di MTV nel 2006 Camila Raznovich conduce Voice, un talk show di interazione tra pubblico presente in studio e telespettatori, ed è la voce narrante di un programma in onda su Rai3 intitolato Amore criminale che narra le vicende di cronaca nera più sanguinarie degli ultimi decenni.

Nel 2007 conduce insieme ad altri storici presentatori di MTV il Live Heart ed il No Excuse, concerti benefici per la raccolta di fondi e la salvaguardia del mondo e della salute. Nel 2008 Camila conduce Tatami su Rai3, un talkshow in onda in seconda serata ed è nuovamente la voce narrante per Amore Criminale e le nuove storie di cronaca nera.

Oltre al lavoro televisivo, Camila è anche una giornalista: scrive infatti per il Corriere della Sera dove tiene una rubrica settimanale dedicata alle notti in città, intitolata Il mondo di Camila in Cultura e tempo libero, e per Max nella rubrica la posta di Camila. Vi sono tante curiosità sulla bella e brava Camilla: innanzitutto i genitori, conosciutisi in Angentina si sono poi trasferiti in India, dove Camilla ha vissuto fino all’età di 10 anni, poiché i genitori erano seguaci del santone Osho Rajneesh. Inoltre Camilla ha scritto due libri: il primo edito dalla Baldini castoldi Lo rifarei, ed il secondo stessa casa editrice, intitolato Loveline, il sesso affrontato senza morbosità o imbarazzo, scritto a quattro mani con il dottor Marco Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>