Alessandro Cattelan: “Io a Le Iene? Forse in futuro”

di Redazione Commenta

Gli impegni di Alessandro Cattelan sono aumentati a dismisura. Intervistato da Leggo ha rivelato i suoi progetti per l’anno appena iniziato. La nuova esperienza che lo vedrà protagonista sarà in radio, precisamente su Radio Deejay con il programma Catteland. Ecco cosa dice in merito a questo lavoro:

Sarà un’ora di chiacchiere e cazzeggio con gli ascoltatori, tutti i giorni da mezzogiorno a l’una. Per me è un po’ un ritorno, perché i primi provini li feci a Radio Deejay.

Non dimentichiamoci Sky. Alessandro, da febbraio, condurrà un programma su Sky Arte HD dal titolo Potevo farlo anch’io, a febbraio ricorda che molto probabilmente sarà ancora una volta il padrone di casa di X Factor:

Su Sky Arte HD in Potevo farlo anch’io, quattro puntate sull’arte contemporanea con il critico Francesco Bonami, poi presumo a X Factor.

Anche il resto della tv si è accorto dell’esistenza di Cattelan. Il giovane conduttore sarebbe desiderato dall’autore delle Iene Davide Parenti e dalla Rai per il programma Startup:

In realtà nessuno mi ha contattato (parlando di Startup. Ndr), però mi lusinga sapere che avrebbero pensato a me perché uso un linguaggio giovanilistico. So che Davide Parenti mi apprezza, è un soddisfazione piacere a un mostro sacro della tv come lui. Chissà, magari in futuro…

L’interessamento da parte della tv che conta, però, non la vede come una rivincita:

Non sto gongolando perché non la vivo come una rivincita: sono 10 anni che sono contento di quello che faccio, non mi sono mai sentito un incompreso.

Oltre alla tv e alla radio, Cattelan, tornerà in libreria con un nuovo romanzo. Questa volta si tratterà di una biografia:

Vorrei scrivere una biografia di un personaggio non famosissimo, ma con una vita molto interessante, di cui non posso ancora svelare il nome.

Radio, tv, libri… manca solo vederlo al cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>