Giugno 2008 al cinema: L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno

Il mese di giugno propone il ritorno del classico film estivo italiano, denominato Cinecocomero, dal titolo Un estate al mare, diretto da Carlo Vanzina.

I titoli più interessanti del mese, oltre a L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno, che leggete nel titolo del post, credo possano essere Dante01, un film di fantascienza (genere che manca da un pò di tempo sul grande schermo) e La notte non aspetta, poliziesco dal cast importante.

L’ultimo aspetto che vorrei sottolineare è la presenza massiccia di film brasiliani (quasi uno a settimana), il ritorno di Abel Ferrara con Go Go Tales, e quello di Maria Grazia Cucinotta, nel film greco Uranya.

Read more

Postal: il trailer e il cast

Eccoci nuovamente a parlare di Postal, il film di Uwe Boll, che uscirà il 13 Giugno in Italia.
Dopo avervi imostrato ieri le immagini e i video e avervi dato le notizie base per conoscere la sua storia (come tutti voi saprete, noi di Cinetivu siamo come San Tommaso, ovvero finché non vediamo non ci sbilanciamo), oggi vi parleremo dei principali attori che hanno preso parte al film e vi faremo vedere il bellissimo trailer.
La pellicola è prodotta, scritta e diretta da Uwe Boll, una personalità strana del mondo del cinema: pensate che nel 2006 il regista tedesco (che da giovane fu pugile a livello amatoriale) sfidò a boxe 4 critici che gli davano contro e li mise tutti a tappeto (immagini che a quanto pare saranno inserite all’interno del film).

Read more

Postal: locandina, foto, video e primissime impressioni

Fra un mese esatto, il 13 Giugno, arriva il Italia il film più irriverente dell’anno, Postal, firmato dal regista tedesco Uwe Boll, già noto per le trasposizioni di noti videogames (come House of the Dead, Alone in the Dark, BloodRayne) in pellicola.
Il film racconta la storia di Dude Postal, un ragazzo senza lavoro e senza soldi, che finisce per allearsi con suo zio Dave per rubare le preziosissime bambole Krotchy. Peccato che ad intralciare il nostro protagonista ci siano i Talebani capeggiati da Osama Bin Laden e coperti dall’amico fraterno George W. Bush.
Tratto dall’omonimo videogioco del 1997, di cui nel 2009 uscirà il terzo titolo della serie, il film si presenta con un decalogo, che spiega i motivi per cui non si può perdere l’occasione di vederlo:

Read more