People’s choice awards 2010, le nomination televisive

Ieri a Beverly Hills sono stati annunciati i candidati ai People’s Chioce Awards 2010, i premi dedicati al cinema, alla televisione e alla musica, che vengono assegnati dal pubblico attraverso il sito ufficiale della manifestazione.

Tra i candidati della serialità americana, di cui si occupa giornalmente Serietivu, ci sono vecchie conoscenze come Dr. House, Grey’s Anatomy, CSI, Lost, Desperate Housewives, NCIS e 24, giovani realtà che si sono affermate come Gossip Girl, True Blood e The Big Bang Theory, e novità dell’ultima stagione come V, The Vampire Diaries, Flash Forward, Glee e Modern Family.

Prima di lasciarvi alla lista completa dei candidati, vi ricordo che i riconoscimenti saranno assegnati a Los Angeles il 6 gennaio nella cerimonia condotta, per la terza volta consecutiva, da Queen Latifah. Per le nomination cinematografiche cliccate QUI.

Read more

People’s Choice Awards 2009, le nomination delle serie tv

Sono stati comunicati oggi i nominati ai trentacinquesimi People’s Choice Award, che verranno assegnati il sette gennaio 2009 in una cerimonia condotta da Queen Latifah.

Tra le serie sorprende la mancanza di nomination per Lost e Desperate Housewives. Bene Dr.House, che viene candidata come miglior serie Drammatica e come migliore star tv maschile (Hugh Laurie) e Samantha Who, che ottiene una nomination come miglior serie comedy e una miglior star tv femminile (Christina Applegate). Tra il listone di nuove serie drammatiche candidate alla vittoria di categoria, non mancano le acclamate Fringe e 90210 e nemmeno le già confermate Knight Rider e The mentalist. Un nutrito numero di attori, infine, si contende il premio come migliore star sotto i 35 anni.

Vediamo la lista dei nominati ai premi riguardanti la televisione e le serie televisive. Per vedere le nomination ai People’s Choice Award 2009, nelle categorie appartenenti al cinema vi rimando al nostro blog www.ilcinemaniaco.com)

Read more

Recensione: Notte brava a Las Vegas

Joy (Cameron Diaz) e Jack (Ashton Kutcher) sono due cittadini di New York, che in tutta la loro vita non si sono mai conosciuti, perché nella grande mela hanno due occupazioni differenti, lei è broker, lui un costruttore di mobili nella fabbrica del padre e perché hanno modi di vivere completamente opposti, lui alla giornata, lei tutta programmata.
Entrambi, insoddisfatti della loro esistenza, lei lasciata dal proprio fidanzato di fronte a tutti, lui licenziato dal padre, decidono di partire per Las Vegas accompagnati da Tripper (Lake Bell) e Steve Hader (Rob Corddry), loro rispettivi amici del cuore.
A Las Vegas, a causa dell’errata assegnazione delle camere i quattro si conoscono. Complice l’alcool e la situazione dei sogni (Limousine e suite costosissime) che vivono, Joy e Jack si dimenticano dei problemi e si sposano. Il mattino dopo, mentre i due sposini spiegano reciprocamente le motivazioni per cui devono divorziare, Jack, con la monetina di Joy vince il jackpot di 3 milioni di dollari.

Read more

Weekend al cinema: tornano i film italiani, i fratelli Wachowski e Anthony Hopkins

10 nuove pellicole, di cui ben 6 drammatici e 2 commedie, sbarcano al cinema questo weekend.

Iniziamo a conoscere i film, segnalando il gradito ritorno delle pellicole made in Italy con tre titoli, su tutti Carnera, e annotando la dolorosa assenza, per gli amanti del genere, degli horror.

Tra i titoli stranieri spiccano la trasposizione dei fratelli Wachowski del cartone animato Super auto Match 5, nel loro Speed Racer e il ritorno, anche nei panni di regista, di Anthony Hopkins con il film fantastico Slipstream. Interessanti anche lo storico Mongol e la simpatica commedia con Cameron Diaz, Notte Brava a Las Vegas.

Read more

Maggio 2008 al cinema: torna Indiana Jones, arriva Sex in the city

Il mese di maggio si apre prima, causa ponte del primo (addirittura alcuni film escono il 30 Aprile e per questo sono stati segnalati nel mese di Aprile) e propone film attesissimi. Verso fine mese il numero di uscite si dirada e scompaiono i film italiani.

Fra i film stranieri vi segnalo il blockbuster Iron Man, che esce già questo weekend, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, sempre con Harrison Ford e nuovamente diretto da Steven Spielberg e l’esordio al cinema per la squadra di Sex in the city (gli ultimi due presenti al Festival di Cannes)

Fra i film italiani più interessanti di Maggio Gomorra (anch’esso al Festival di Cannes), la commedia giovanile Gli ultimi della classe e Chi nasce tondo, con Valerio Mastrandrea.

Read more

Golden Globe 2008: vincono Espiazione, Johnny Depp e Ratatouille

Nessuna star, niente tappeto rosso, nessuna serata di gala: così si è presentato allo spettatore lo scenario della premiazione dei Golden Globe 2008. E per una volta ha vinto il buon senso (niente sfarzo, mentre impazza ancora lo sciopero degli sceneggiatori di cui approfondirò le motivazioni nel prossimo numero della rubrica L’inchiesta).

Il signor buon senso ha avuto ottima compagnia fra i vincitori annunciati ieri sera dai giornalisti televisivi che si alternavano sulla pedana: Espiazione è stato proclamato miglior film drammatico (mai titolo di film fu più adatto al momento del cinema americano), Sweeney Todd invece la miglior commedia/musical.

Con lo stessa fim vince anche Johnny Depp come migliore attore protagonista. Il suo collega Daniel Day Lewis ha vinto come miglior protagonista di film drammatico (Il Petroliere), Julie Christie lo stesso premio al femminile. Il miglior film straniero è il francese Lo scafandro e la farfalla, con cui il regista Julian Schnabel vince nella categoria regia; la sfida tra pezzi da novanta del cinema d’animazione è stata vinta, come avevo previsto, da Ratatouille.

Read more