L’Oriana, il film tv sulla Fallaci con Vittoria Puccini nel ruolo da protagonista

L’Oriana è il film in due puntate (entrambe dirette da Marco Turco e prodotte da Rai Fiction insieme a Fandango Tv) che racconta la storia di della giornalista e scrittrice Oriana Fallaci: a interpretare l’importante ruolo è Vittoria Puccini; dopo il salto, riportiamo alcune dichiarazioni della bella attrice orgogliosa di questa nuova esperienza lavorativa.

Read more

Il nuovo Papa e le prime avvisaglie di libertà vigilata

Si può mandare in onda una serie tv sulle prostitute, per giunta virtuose, nei giorni successivi al conclave? Su Rai uno no. Tanto che la fiction sulle case chiuse di Marco Turco con il titolo Altri tempi, protagonista Vittoria Puccini è stata cancellata dai programmi di metà Marzo.

Problemi di palinsesto, dicono a viale Mazzini, “ragioni di opportunità” sussurra sottovoce un funzionario “regista e produttori sono tutti daccordo, non ci sono polemiche” Come quelle che invece hanno accompagnato, un paio di settimane fa, i Borgia su la7. Quando gli spettatori cattolici  hanno chiesto che la messa in onda  del programma slittasse, hanno avuto come risposta l’eco del  silenzio e l’allegra famiglia  ha continuato con i suoi intrallazzi sotto la santa benedizione di Alessandro V.

Read more

C’era una volta la città dei matti su Raiuno

Questa sera e domani su Raiuno andrà in onda C’era una volta la città dei matti, la miniserie tv in due puntate diretta da Marco Turco (che l’ha anche sceneggiata insieme ad Alessandro Sermoneta, Elena Bucaccio e Katja Colja) che racconta la storia di Franco Basaglia, lo psichiatra e uomo di scienza, che fu l’ispiratore della legge 180 che nel 1978 portò alla chiusura dei manicomi, rivoluzionando il modo di vedere le persone che soffrono di disturbi mentali.

La fiction, per raggiungere un livello di realismo tale da far riflettere chi la guarda, non solo ripropone tutti gli elementi che rendevano i manicomi degli anni sessanta dei luoghi invivibili (elettroshick, camiacie di forza, letti di contenzione), ma descrive i personaggi prendendo spunto dalle storie di persone realmente esistite.

Nella fiction recitano Fabrizio Gifuni (Franco Basaglia), Vittoria Puccini (Margherita, una ragazza bella e piena di vita che, nonostante la sua assoluta “normalità” si ritrova a vivere l’incubo dell’ospedale psichiatrico), Michela Cescon (l’infermiera Nives), Branko Dujric (Boris, il reduce di guerra, talmente sconvolto dalle cose che ha visto che si chiude in se stesso nel mutismo più assoluto), Thomas Trabacchi (Lampo, l’ex partigiano che preferisce farsi rinchiudere piuttosto che diventare un alcolizzato), Federico Bonaconza (Cicca Cicca, un ragazzo di vent’anni dai comportamenti infantili), Sandro Toffalatti (Franca Ongaro, la moglie di Basaglia), Toni Bertorelli (il professor Santini).

Read more