Enrique Iglesias feat. Usher e Lil Wayne, Dirty Dancer video ufficiale

Si intitola, Dirty Dancer, l’ultimo successo per l’estate 2011 di Enrique Iglesias (secondo estratto dall’album Euphoria), cantato assieme ad Usher e Lil Wayne. Il video musicale, diretto da Ethan Lader, mostra una città futuristica durante la notte. Il cantante latino passeggia per la strada fino a raggiungere uno strip club, rimanendo colpito da un ballerino olografico che indossa un vestito nero in lattice.

Usher indossa un’uniforme nera e canta da solo, in una stanza buia, in un’alternanza di fantascienza e realtà. Ad un certo punto, Iglesias prende in mano un telecomando, esibisce il suo cuore blu non prima di scegliere la sua performer ideale, d’oro vestita fino ad mettere in pratica la decisione definitiva: un abito d’argento impreziosisce la favolosa modella. Dopo il salto, la clip ufficiale.

Eminem feat. Lil Wayne, No love video ufficiale

Si intitola No love, il nuovo singolo di Eminem realizzato con la collaborazione del rapper Lil Wayne (prima dell’arresto), terzo estratto dall’album Recovery. Il pezzo nasce da un campionamento di una vecchia hit dance degli anni ’90, What Is Love di Haddaway. L’accoglienza della canzone è stata piuttosto tiepidina negli Usa (ha esordito solamente al ventiseiesimo posto della classifica Bilboard), ma c’è chi già scommette su una ripresa immediata grazie ad una versione remix davvero sensazionale.

Il video ufficiale del pezzo narra le gesta eroiche di un moderno Karate Kid che sfugge dalla miseria dei ghetti americani per rincorrere i suoi sogni. Ai due cantanti il compito di raccontare in musica il percorso formativo del ragazzo minato da ingiustizie, episodi di bullismo e incertezza per il futuro. Dopo il salto, la clip musicale.

Give It Up To Me, il nuovo video di Shakira Feat. Lil Wayne

Dimenticate gli ammiccanti balletti di Did it again e le coreografie mozzafiato di She Wolf. Shakira cambia registro in Give It Up To Me, terzo singolo (già secondo estratto per il mercato americano) dall’album She Wolf. Una collaborazione eccellente con il rapper Lil Wayne premia, ancora una volta, l’artista colombiana che sforna un successo dopo l’altro.

Sonorità e movimenti della strada echeggiano in tutto il video. Una sensualissima Shakira si destreggia con disinvoltura in alcuni vorticosi passi di hip hop. Vestita come la più comune delle donne del boss, la cantante non mostra alcun imbarazzo nell’ammiccare liberamente al rapper, che, inizialmente, accetta di buon grado, la sua sfacciata “corte”.

I Can Trasform Ya, il nuovo video di Chris Brown feat. Lil Wayne & Swizz Beatz

I Can Transform Ya è il nuovo singolo del cantante Chris Brown, primo estratto dal suo terzo album Graffiti. Nel brano, l’artista americano si è avvalso della collaborazione di Lil Wayne e Swizz Beatz, che hanno anche prodotto il suo nuovo lavoro discografico. La canzone fa parecchi riferimenti alla linea di robot Transformers, i giocattoli fantascientifici, ispirati dal successo al botteghino del film d’azione della Hasbro.

Il videoclip è stato diretto da Joseph Kahn, che ha già lavorato con Brown in successi come Forever e Drop It Low. Il concept del video (dove caso più unico che raro si è ricorsi all’uso dell’effetto bulltime) ruota attorno ai robot del film Transformers in cui Brown ed i suoi colleghi rapper si trasformano in auto, moto ed elicotteri. Lil Wayne assume le sembianze di una Bugatti Veyron, il suo modello d’auto preferito.

Mtv Video Music Awards: trionfano Britney Spears e i Tokio Hotel

Britney Spears con tre premi e i Tokio Hotel nella sezione nuovo artista sono stati i principali vincitori delle premiazioni degli Mtv Video Music Awards 2008, andati in onda stanotte su Mtv.

La cantante, che nelle passate edizioni era sempre tornata a casa a mani vuote e che veniva data per finita questa volta, non solo ha introdotto la serata, ma è risultata la migliore di tutti, aggiudicandosi oltre al miglior video femminile e al miglior video pop, il premio più prestigioso del miglior video musicale dell’anno, per il brano Piece of Me.