Recorder – Cinque in Famiglia – Party of five

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie televisiva Cinque in Famiglia ( Party of Five), creata da Christopher Keyser & Amy Lippman, prodotta dalla High Productions, Keyser-Lippman Productions e Columbia Pictures Television dal 1994 al 2000, per un totale di 6 stagioni e 142 episodi, andati poi in onda in Italia dal 1996 al 2001, prima su Italia 1 pio su canale 5.

Protagonista della storia è la famiglia Salinger, composta da 5 fratelli che da poco hanno perso i genitori in un incidente stradale, il maggiore è Charlie (Mattew Fox), studia architettura e cerca di fare da capofamiglia ai fratelli Bailey (Scott Wolf), Julia (Neve Campbell), Claudia (Lacey Chabert) e Owen di soli 6 mesi.

Durante le sei stagioni, i fratelli si ritroveranno a dover affrontare situazioni pesanti, a volte anche pericolose, come l’alcolismo del secondogenito Bailey, l’incontro con ragazzi sbagliati di Julia, l’agonismo musicale di Claudia.

Read more

Weekend al cinema: fra i pochi titoli spiccano Chiamata senza risposta e Bratz

Il primo weekend di Giugno si contraddistingue per una curiosa particolarità: sarà che di Europeo c’è già troppo a livello calcistico, fatto sta che nelle sale non usciranno film europei, quindi nemmeno un film italiano.

Un altro fatto curioso è che dei 5 nuovi film in uscita 3 sono americani, ma gli altri due sono entrambi brasiliani. Fra tutti l’horror Chiamata senza risposta è quello che ha più possibilità di scalare le classifiche hai botteghini. Outsider il film delle Brats.

Vediamo insieme, in dettaglio, i titoli di questa settimana:

Read more

Giugno 2008 al cinema: L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno

Il mese di giugno propone il ritorno del classico film estivo italiano, denominato Cinecocomero, dal titolo Un estate al mare, diretto da Carlo Vanzina.

I titoli più interessanti del mese, oltre a L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno, che leggete nel titolo del post, credo possano essere Dante01, un film di fantascienza (genere che manca da un pò di tempo sul grande schermo) e La notte non aspetta, poliziesco dal cast importante.

L’ultimo aspetto che vorrei sottolineare è la presenza massiccia di film brasiliani (quasi uno a settimana), il ritorno di Abel Ferrara con Go Go Tales, e quello di Maria Grazia Cucinotta, nel film greco Uranya.

Read more