Grey’s Anatomy, South Park, Monk , Heroes, How I Met Your Mother, Prison Break, Farrah’s Story, Law & Order: SVU: spiler e news!

Non tutto lo spoiler è quello che luccica! Possiamo fidarci, se a dircelo è Variety in persona! In particolare, bisognerebbe chiudere gli occhi e iniziare a cantare a fini distrattivi se davanti a noi scorrono notizie circa Grey’s Anatomy.

Ricordiamoci che ci siamo già scottati con la mai avvenuta ma annunciata presenza di Chris O’Donnell , nonchè della gravidanza di Callie, anch’essa rimasta nel meraviglioso mondo delle idee. E si sottolinea che le voci più fallaci vengono dalla produzione, e dalla nostra Shonda Rhimes in persona.

La season finale di Prison Break, prevista per il 15 maggio, ci riserva un ritorno inaspettato: vedremo infatti uno dei personaggi che abbiamo visto da qualche parte nelle passate stagioni. Tra l’altro il personaggio in questione dovrebbe essere morto da tempo, e questo è un fattore che ne rene il ritorno altresì singolare.

Read more

Giugno 2008 al cinema: L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno

Il mese di giugno propone il ritorno del classico film estivo italiano, denominato Cinecocomero, dal titolo Un estate al mare, diretto da Carlo Vanzina.

I titoli più interessanti del mese, oltre a L’incredibile Hulk, Postal, E venne il giorno, che leggete nel titolo del post, credo possano essere Dante01, un film di fantascienza (genere che manca da un pò di tempo sul grande schermo) e La notte non aspetta, poliziesco dal cast importante.

L’ultimo aspetto che vorrei sottolineare è la presenza massiccia di film brasiliani (quasi uno a settimana), il ritorno di Abel Ferrara con Go Go Tales, e quello di Maria Grazia Cucinotta, nel film greco Uranya.

Read more

E’ tempo di MGM Channel

Passaggio di consegne alla mezzanotte di ieri sul canale 320 di Sky, dove Studio Universal con il film Spartacus di Stanley Kubrick, ha cessato le trasmissioni per lasciare il posto dopo circa un’ora di silenzio video ai promo, tuttora in onda, del nuovissimo MGM Channel.

Mentre le sorti di Studio Universal rimangono al momento incerte, a causa dell’infondatezza di notizie circa la possibile collocazione sul digitale terrestre Mediaset, eventualità da non scartare per il prossimo futuro, da questa sera alle 21, il canale della storica Metro Goldwin Mayer darà il via a una programmazione che dalle prime avvisaglie non farà certo rimpiangere quella del precedente “inquilino”.

MGM Channel è già presente in 120 Paesi e la sua library di tutto rispetto consentirà al pubblico italiano di apprezzare veri e propri capolavori della cinematografia fra cui cinquanta titoli in esclusiva come Passaggio in India, New York New York, Miami blues e molti altri film vincitori di Oscar e premi internazionali del calibro di Blow Out, Exodus, Vivere e morire a Los Angeles, Le strade della paura.

Read more