Ascolti Tv: Sabato 14 Giugno – Vince la partita degli europei. Male Zucchero

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata e la prima serata la partita di Euro 2008, Grecia – Russia, trasmessa da Rai 1, che ha avuto più di cinque milioni di spettatori. Si difende bene il film Mrs Doubtfire su Canale 5, che è seguito da quasi quattro milioni di spettatori e quello su Rai 2, Nora Roberts visto da quasi tre milioni di persone. Sotto i due milioni Il santo su Rete 4 e Il dottor Zivago su Rai 3. Male il concerto di Zucchero su Italia 1 con poco più di un milione e mezzo di seguito, a dimostrazione che la musica in televisione, se non ti chiami Mtv, non tira più.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 14 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Alle 11.50 Elisa Isoardi conduce Pongo & Peggy… gli animali del cuore, il cui scopo e far conoscere meglio il mondo degli animali domestici. Secondo appuntamento stagionale con Linea Blu (14.00), dove si parlerà di Liguria, di antichi leudi, del Cernia Day e dell’acquario di genova. Donatella Bianchi intervisterà Andrea Pendibene, una giovane promessa italiana della vela, mentre Fabrzio Gatta si occuperà delle bandiere blu assegnate all’Abruzzo. A seguire, Quark Atlante (15.45), dal titolo Uccelli marini. Alle 18 e alle 20.45 consueto appuntamento con il calcio: nel pomeriggio Svezia – Spagna e, in serata Grecia – Russia. A mezzanotte quinto appuntamento con Uto Ughi racconta la musica.

Read more

Weekend al cinema: solo 4 titoli, ma 3 hanno candidature all’Oscar!

Questa settimana solo quattro nuovi titoli in arrivo nelle sale italiane, di cui tre drammatici e un romantico, ma, a parte Parlami d’amore (unico film italiano del quartetto, nonché primo film da regista per Silvio Muccino), tutti gli altri hanno qualche candidatura all’Oscar. Quello da non perdere dovrebbe essere Il Petroliere. Conosciamo nel dettaglio, uno ad uno i film proposti:

Parlami d’amore: Sasha è un tossicodipendente che vive sin da piccolo in una comunità. Quando finalmente può uscire e tornare alla vita normale, si innamora di Benedetta la figlia di uno dei benefattori del centro. Un giorno sua macchina si scontra contro quella di Nicole, una donna dal passato travagliato. In lei troverà un’amica, una confidente, una maestra che l’aiuterà a conquistare l’amore della sua vita. Scritto, diretto e interpretato da Silvio Muccino, finora solo attore (L’ultimo bacio, Che ne sarà di noi, Il mio miglior nemico, Manuale d’amore) il film mescola drammaticità a romanticismo. Il cast propone, oltre all’attore romano anche Carolina Crescentini (Notte prima degli esami – Oggi), Aitana Sánchez-Gigón (Io non ho paura). Il film è uscito già ieri, in concomitanza con la festa di San Valentino.

Away from her – Lontano da lei: una donna malata di Alzheimer deve dividersi dal marito per stabilirsi in una casa di cura. Col tempo perderà ogni ricordo del marito e si invaghirà di un altro paziente. Del cast fanno parte Julie Christie (Il dottor Zivago), candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista, Gordon Pinsent (Il caso Thomas Crown, The Good Shepard), Michael Murphy (Salvador, Manhattan, I compari) e la già premio oscar Olympia Dukakis (Stregata dalla luna). La regia è affidata all’esordiente Sarah Polley, attrice di film come La mia vita senza di me e La vita segreta delle parole, ma candidata all’Oscar 2008 per la miglior sceneggiatura non originale.

Read more