Palinsesti giugno – agosto 2011 Canale 5, Italia 1, Rete 4, La5, Mediaset Extra: tornano Bikini, Paperissima sprint, I liceali, film, telefilm e repliche

Publitalia ha annunciato i palinsesti televisivi dei canali Mediaset del periodo giugno-agosto 2011. Andiamo a scoprire quali novità ci riservano Canale 5, Italia 1 e Rete 4 per questa estate.

Canale 5. Il day time rimane inalterato fino al 6 giugno, quando Mattino 5 e Chi vuol essere milionario verranno sostituiti rispettivamente da un film tv e da un gioco ancora da definire. Andranno in vacanza anche Striscia la notizia (dal 6 giugno lasciando il posto a Paperissima sprint) e Pomeriggio 5 (dal 20 giugno subentrano i film estivi). Uomini e donne, ricordiamo, chiuderà già a fine maggio. La domenica tornerà Bikini. Centovetrine dal 2 al 20 agosto sarà sostituita da un’altra soap.

Canale 5 prima serata: quattro serate saranno riservate ai film (domenica, lunedì, martedì e giovedì), due alle fiction, mercoledì (I liceali/Fratelli detective) e il venerdì (di seguito la fine di Squadra antimafia 3, Onore e rispetto e La profezia d’Avignone) e una, quella del sabato, al varietà (alla fine di Italia’s Got Talent le repliche di Ciao Darwin). In seconda serata ci saranno film il lunedì e il mercoledì e telefilm cinque giorni su sette da luglio (a giugno verrà proposta la versione estiva di Matrix il giovedì e il venerdì).

Read more

Ascolti Tv venerdì 7 gennaio 2011: I raccomandati vincono la serata grazie a quasi 4 milioni di spettatori

Nemmeno l’anno nuovo ha risollevato la fiction targata Mediaset, mai, come in questa stagione, così in palese difficoltà. Il film tv, Agata & Ulisse, in onda su Canale5, con Elena Sofia Ricci e Antonio Catania, ha divertito solamente 3.721.000 spettatori, pari a uno share del 15,13%. Spazio, quindi, a Rai1 e alla coppia più amata dagli italiani (?), Pupo e Emanuele Filiberto, che fa il suo ritorno in pompa magna, vincendo la serata, seppur di poco, grazie alla prima puntata della nuova edizione de I raccomandati: 3.971.000 spettatori, con uno share pari al 16,57%, è il risultato striminzito conseguito dalla prima rete di Stato.

Le puntata in replica di Criminal Minds permettono a Rai2 di battere la diretta concorrente, Italia1. I risultati ottenuti dal serial sono: 2.681.000 spettatori, con uno share del 9,94%, con l’episodio intitolato Motel paradise, 2.914.000 spettatori, con uno share del 11,29%, con l’episodio dal titolo La sete del viaggiatore, e 2.731.000 spettatori, con uno share del 12,28%, con l’episodio intitolato Istinti profondi. Cultura e intrattenimento nell’ultima puntata del programma di Giulio Golia, Focus Uno, in onda sulla rete giovane Mediaset che ha tenuto compagnia a 2.252.000 spettatori, con uno share pari al 10,29%.

I casi di cronaca più scottanti degli ultimi mesi (il delitto di Sarah, la scomparsa di Yara…) tornano ad essere costantemente aggiornati grazie al ritorno di Salvo Sottile e del suo Quarto grado: il ritorno della trasmissione di Rete4 è stato accolto da un numero minore di spettatori, ai quali ci aveva abituato, 2.418.000, pari a uno share del 9,90%.  C’è anche chi ha preferito, però, un sano film: su Rai3, il thriller, La giuria, con Dustin Hoffman e Gene Hackman, è stato scelto da 1.924.000 spettatori, con uno share pari al 7,68%, mentre, invece, su La7, il film cult Balla coi lupi, con Kevin Costner, ha emozionato nuovamente 882.000 spettatori.

Read more

Ascolti Tv giovedì 30 dicembre 2010: Al di là del lago vince la serata grazie a più di 4.300.000 spettatori

Sette giorni fa, la rete ammiraglia Mediaset ha battuto lo storico programma di Piero Angela grazie ad una fiction nuova di zecca. Ieri sera, Canale5 ci ha riprovato offrendo al proprio pubblico, la prima puntata della nuova serie, Al di là del lago. Canale5 vince, così, la serata anche con numeri non certo memorabili: per conquistare la vittoria, infatti, sono bastati 4.365.000 spettatori, pari a uno share del 18,72%. Rai1 e il nuovo speciale targato Superquark dedicato ad Antonio Meucci, si è invece dovuto arrendere, fermandosi a soli 3.292.000 spettatori, con uno share pari al 13,89%.

Il ritorno di Claudio Lippi nelle vesti di conduttore è coinciso con un risultato d’ascolto tutto sommato accettabile: non si sa se l’idea del game show patriottico per vip, I love Italy, sarà ripristinata prima o poi ma i telespettatori di ieri, sintonizzati su Rai2 sono stati 2.326.000, pari a uno share del 9,80%. In leggero calo, invece, il nuovo programma della Iena Giulio Golia, giunto alla terza puntata. Italia1, con Focus Uno, non si aggiudica lo scontro diretto e si è dovuta accontentare di 2.109.000 spettatori, con uno share pari al 10,01%.

Rai3 continua a riproporre lo spaghetti western sempre con convincenti risultati. Il film di Sergio Leone, Giù la testa, con Rod Steiger e James Coburn, è stato scelto da 2.393.000 spettatori, pari a uno share del 10,76%. Il Viaggio in Vaticano, intrapreso da Rete4, non ha  particolarmente entusiasmato il pubblico della terza rete Mediaset: solo 1.447.000 spettatori, con uno share pari al 6,39%, è, infatti, il risultato ottenuto dal documentario. Un altro game show per vip è stato proposto da La7: lo chef Simone Rugiati, al timone del nuovo programma Cuochi e fiamme, ha conquistato 535.000 spettatori, pari a uno share del 2,22%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 23 dicembre 2010: Un cane per due vince la serata grazie a più di 4.600.000 spettatori

La serata dell’antivigilia di Natale ha visto il ritorno in prima serata del colosso Superquark, per la prima di una serie di puntate speciali, come sempre, presentate da Piero Angela. Nonostante l’apparente certezza, Rai1, però, non riesce ad aggiudicarsi la serata fermandosi a soli 3.608.000 spettatori, pari a uno share del 14,95%. La spunta Canale5 e col minimo indispensabile visto che al film tv Un cane per due, con Giorgio Tirabassi e Carolina Crescentini, sono bastati 4.665.000 spettatori, con uno share pari al 19,38%, per aggiudicarsi la vittoria.

Non c’è Annozero e la differenza per Rai2, si nota, eccome. A sostituirlo, però, con un programma di tutt’altro genere, ci ha pensato Monica Setta che ha parlato dell’amore in tutte le sue sfaccettature in Solo per amore, trasmissione che debutta con un buon risultato: 2.050.000 spettatori, pari a uno share dell’8,50%. Un notevole esordo che, però, non è risultato utile per battere la diretta concorrente, Italia1: il programma di Giulio Golia, infatti, Focus Uno, cresce negli ascolti e questa settimana si è aggiudicato 2.208.000 spettatori, con uno share pari al 10,28%.

Tanta pellicola, invece, per quanto riguardo i restanti canali: in ordine di risultati d’ascolto maggiori, Rai3 ha proposto, come la settimana scorsa, lo spaghetti western, azzeccandoci in pieno. Il film di Sergio Leone, Per qualche dollaro in più, con Clint Eastwood e Gian Maria Volontè, è stato rivisto con piacere da ben 2.762.000 spettatori, pari a uno share dell’11,49%. Segue Rete4 che ha proposto il film d’azione Trappola di cristallo, con Bruce Willis e Bonnie Bedelia, visto da 1.828.000 spettatori, con uno share pari all’8,23%. La7, infine, con il film drammatico, Moll Flanders, con Robin Wright Penn e Morgan Freeman, ha racimolato 993.000 spettatori, pari a uno share del 4,36%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 16 dicembre 2010: Annozero vince la serata grazie a più di 5.700.000 spettatori

Consueta sfida a tre per quanto riguarda la serata del giovedì, anche se, mai come ieri sera, nessun competitor è stato all’altezza di contrastare il dominio di Annozero. La trasmissione di Rai2, condotta da Michele Santoro, grazie a una puntata di fuoco con la presenza di vari leader politici a commentare la fresca fiducia al governo Berlusconi, si aggiudica prevedibilmente la serata grazie a ben 5.764.000 spettatori, pari a uno share del 23.58%. Al secondo posto, le repliche di Don Matteo 7, a cui Rai1 fa affidamento da numerose settimane: 5.558.000 spettatori, con uno share del 20.44%, hanno visto l’episodio dal titolo Perchè non lo diciamo a papà?, mentre 4.759.000 spettatori, con uno share del 21.23%, sono rimasti per seguire l’episodio intitolato Sai chi viene a cena?. L’obiettivo primario della Mediafriend Cup, evento di spettacolo e calcio, che ha visto sfidarsi le Mediaset Stars, la Nazionale Cantanti e il Grande Fratello Team, non era certo primeggiare negli ascolti. La serata di Canale5, però, che ha visto susseguirsi molti personaggi, introdotti da Federica Panicucci e Alfonso Signorini, è stata seguita da soli 2.450.000 spettatori, con uno share pari al 10.39%.

Su Italia1, invece, c’è stato il debutto per una trasmissione nuova di zecca: Focus Uno, trasmissione di divulgazione scientifica e curiosità dal mondo condotta dalla iena Giulio Golia, ha debuttato con un risultato senza infamia nè lode. La prima puntata, infatti, è stata seguita da 1.897.000 spettatori, con uno share pari all’8.10%.

Film, film e ancora film per quanto riguarda i restanti canali. In ordine di risultato d’ascolto, Rai3 ha tenuto compagnia a 1.922.000 spettatori, pari a uno share del 7.40%, grazie al film commedia Mona Lisa Smile, con Julia Roberts e Kirsten Dunst. A seguire, Rete4 ha raccolto una fetta leggermente minore di pubblico grazie al film commedia C’era un cinese in coma, con Carlo Verdone e Beppe Fiorello che ha divertito 1.821.000 spettatori, con uno share pari al 7.33%. La7, invece, si è presa 628.000 spettatori, pari a uno share del 2.42%, grazie al film d’azione, Turbolence – La paura è nell’aria, con Ray Liotta e Lauren Holly.

Read more

Focus Uno: su Italia 1 Giulio Golia ci racconta un altro mondo

Da questa sera su Italia 1 andrà in onda Focus Uno, il programma realizzato in collaborazione con Focus, il mensile di divulgazione scientifica, condotto da Giulio Golia in compagnia del bellissimo cane San Bernardo Golia (doppiato da Antonio Gerardi).

La trasmissione racconterà il mondo in cui viviamo attraverso reportage e documentari di produzione internazionale e offrirà notizie curiose grazie alla molteplici rubriche fisse (come la Top 5, che raccoglie i cinque aspetti più imprevedibili e sconosciuti di un fenomeno, Cose da raccontare agli amici, che regala informazioni sul mondo, sugli animali e sul sesso, e Le 5 invenzioni più inutili del mondo).

Gli argomenti della prima puntata saranno: le invenzioni eco sostenibili asiatiche (le posate commestibili e la trasformazione dei rifiuti organici in acqua), i dubbi più frequenti sul sesso dei ragazzi italiani (le bufale e le verità spiegate dalla direttrice del centro di ginecologia e sessuologia medica del San Raffaele di Milano Alessandra Graziottin), la disposofobia (malattia di cui soffrono le persone che accumulano oggetti che generalmente non usano).

Read more