Telefilm Festival ospiti e programma della settima edizione

Dal 7 al 10 maggio a Milano, si terrà il Telefilm Festival 2009 che, come per gli altri anni attenderà anteprime ed ospiti all’Apollo Spazio Cinema per fotografi, giornalisti e fan.

E’ stato confermato come ospite Michael Weatherly, Tony Di Nozzo di NCIS, che ha fatto anche parte del cast del film americano uscito da poco negli States, Charlie Valentine. Weatherly risponderà alle domande dei fan e della stampa, dando anche qualche piccola anticipazione (così sperano i numerosi fan) sulla settima stagione della serie della Cbs.

Read more

E.R. Medici in prima linea – addio alla serie più longeva sulla NBC

Dopo quattordici stagioni, 331 episodi ed una media settimanale di circa 30 milioni di telespettatori, la serie tv creata da Michael Crichton, il medical drama E.R. Medici in prima linea è arrivato alla sua ultima puntata.

In America la serie farà la sua ultima comparsata sulla NBC, la rete che per quindici anni le ha fatto da culla inoltre, in questa ultima puntata, ci saranno numerose guest star, ex protagonisti della serie come Carter (Noah Wyle), Susan (Sherry Springfield), Weaver (Laura Innes), Benton (Eriq La Salle), ElizabethCorday (Alex Kingstone).

Read more

ER Medici in prima linea, la quattordicesima stagione da questa sera su Raidue

Da questa sera su Raidue tornano le storie ambientate nell’ospedale più famoso del mondo, il County General Hospital: alle 21.05 comincia la quattordicesima stagione di E.R. Medici in prima linea.

Nei nuovi diciannove episodi della serie storica della NBC, che negli States ha tenuto incollati ancora nove milioni di spettatori, ritroveremo il Dottor Luca Kovac (Goran Visnjic), la dottoressa Abby Lockhart (Maura Tierney), il dottor Gregory Pratt (Mekhi Phifer), la dottoressa Nelle Rasgotra (Parminder Nagra), l’infermiera Samantha Taggart (Linda Cardellini), il dottor Archie Morris (Scott Grimes) e il Dottor Tony Gates (John Stamos), tutti protagonisti di nuovi situazioni sentimentali e mediche da gestire.

Read more

Personaggi delle serie tv: come erano, come sono diventati, foto

Gli anni passano ed i personaggi che un tempo erano gli idoli di noi ragazzi, a volte perdono di charme. Oggi guarderemo come erano e come sono diventati alcuni personaggi famosi della tv da fine anni ottanta a fine anni novanta.

La cosa che più mi ha sbalordito è vedere, grazie alla carellata di immagini di Usmagazine, che alcuni di loro, a soli trent’anni hanno più linee sul viso di una cartina stradale, mentre altre sono talmente tirate che di rado riescono a muovere la bocca.

Il primo personaggio è Neil Patrick Harris, il simpatico Barney nel telefilm E alla fine arriva Mamma (How I Met Your Mother) sembra essere cambiato in meglio. Dove sono finite quelle orecchie a sventola? E quella folta chioma biondo scuro? All’età di 35 anni, il più volte nominato agli Emmy per la serie How I Met Your Mother, è cambiato molto dalla giovane età, diventando quello che è ora: un attore di serie tv amato ed apprezzato.

Read more

Clooney: non torno a ER!

E lo sapevo! George Clooney smentisce la notizia del suo ritorno a ER e secondo quanto riportato dall’Ansa dice:

Non mi e’ mai stato chiesto di tornare in ER e’ una cosa molto divertente e buffa. Si sono sparse voci infondate. Non so da dove la notizia sia arrivata! Quando ho iniziato con ER vevo 33 anni. Non pensavo potessi diventare famoso. Realizzo oggi quanta fortuna ho avuto

Read more

Ascolti Tv: Venerdì 29 Gennaio – Sanremo continua a calare anche se con i Cesaroni è alla pari

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri la giornata viene vinta da Striscia la notizia con quasi otto milioni di spettatori (7 milioni 900 mila telespettatori pari al 33,45% di share), mentre la in prima serata trionfano I Cesaroni (anche se la prima parte del Festival fa 10000 persone in più della fiction di Canale5), come ogni venerdì del resto. In realtà a veder bene i risultati, sono gli altri quattro canali che perdono pubblico a favore delle due reti ammiraglie. A prescindere il festival continua a calare!

Read more

Ascolti Tv: Venerdì 15 Febbraio – Vincono i Cesaroni. Perde il comunicato stampa Rai politicizzato!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Anche ieri non cambia nulla negli indici d’ascolti. Il programma più visto è Striscia la notizia, la serata viene vinta da I Cesaroni. Unica novità: anche nei comunicati stampa parte la campagna elettorale: nella descrizione della giornata Rai, l’ufficio stampa pensa bene di specificare i risultati dei programmi in base all’ospite politico presente. Che schifo!

Read more

Ascolti Tv: Venerdì 25 Gennaio 2008 – Striscia vince per lo share, Viva Radio 2 minuti per il pubblico

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri Mediaset ha vinto la giornata, la prima serata e la seconda serata, mentre la Rai mantiene il primato nell’access prime time con L’eredità che vince ancora su Chi vuol essere milionario. Striscia la notizia vince la giornata con uno share altissimo 33,81 e 8 milioni 197 mila telespettatori, ma Viva Radio 2 minuti trionfa come numero di spettatori 8 milioni 671 mila, ma con il 32,84% di share. In prima serata risultato equilibrato fra il nuovo reality di Milly Carlucci e il film Fuga per la libertà, con Sergio Castellitto. Ottimo esordio per Le Iene e per I Soprano. Fra i telegiornali della sera vince come sempre il Tg1.

Read more

Ascolti Tv: Venerdì 18 Gennaio – Ascolti TV – Vince Arcizelig, buio Rai, ottima la De Filippi

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vittoria dei soliti noti, da non confondere col programma I soliti ignoti di Frizzi, che seppur abbia avuto un buon ascolto (26,58% di share) è stato classicamente battuto da Striscia la notizia per l’ennesima volta vincitrice della giornata. Le reti Mediaset fanno filotto con la vittoria della prima e seconda serata e la giornata. Il programma più visto in prima serata è stato Arcizelig, quello in seconda serata Matrix. E la Rai? Forse dovrebbero rendersi conto che questi pacchi, messi in tutte le salse ad ogni ora iniziano un po’ a pesare (poco più del 20% di share per Affari tuoi speciale per due). Ancora crisi Rai2, ancora vittorie per Tg1 e L’Eredità.

Read more

Ascolti Tv: Venerdì 11 Gennaio – Alla grande Maria De Filippi, Tg1 e Arcizelig

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Chi vince? Stavolta sembrano tutti d’accordo: la Rai infatti parla del trionfo del Tg1 nelle edizioni del mattino, del pranzo e della sera e del grande successo de L’eredità. Mediaset si accontenta di vincere l’access prime time con Striscia, la prima serata con Arcizelig, la seconda serata con Matrix (che a loro dire si conferma leader, senza specificare che lo è quando la Rai non trasmette Porta a porta).

Read more