Venice Music Award 2009, questa sera su Raidue: tra i premiati Marco Carta, Dolcenera, Arisa

Questa sera su Raidue in prima serata ore 21.10 andrà in onda Venice Music Award, gala della musica leggera italiana, giunto quest’anno alla sua quarta edizione. Il Venice Music Award intende premiare gli artisti che si sono maggiormente distinti durante il 2009: la serata si svolgerà nella splendida cornice del Palazzo del Cinema Pala Galileo, al Lido di Venezia, con l’ausilio dell’orchestra Micro Band diretta dal Maestro Tiziano Mion.

La serata sarà condotta da Amadeus e da Laura Barriales, sarà ricca non solo di musica, ma anche di tantissime altre sorprese: gli artisti premiati saranno Albano, Marco Carta, Audio Due, Arisa, Michele Zarrillo, Dolcenera, Lelio Luttazzi, Alice, Donatella Rettore, Marco Masini. Oltre ai grandi nomi della musica nazionali, si esibirà in anteprima mondiale la cantante norvegese Lean, con un brano supportato dall’associazione Greepeace per la tutela dell’ambiente.

Durante la serata saranno anche mandati in onda alcuni filmati dell’archivio storico Rai Teche: in particolare tali filmati riguarderanno le prime apparizioni a Sanremo dei cantanti premiati, oltre ad altre esibizioni inedite. La giuria, che si dovrà occupare dell’attribuzione dei premi, sarà formata da esperti e presieduta dal discografico Elio Cipri.

Read more

I migliori anni Anni: Carlo Conti torna a raccontare il nostro passato

Dopo il grande successo della prima edizione, con una media del 29% di share,I  migliori anni  torna domani su Raiuno alle 21.10. Il programma, che ha vinto il premio per essere stato lo show d’intrattenimento più visto e, che ha ricevuto due premi per la miglior regia avrà l’arduo il compito di non deludere le aspettative del pubblico.

Lo show di Carlo Conti, per chi non lo sapesse, ripercorre gli eventi che hanno caratterizzato la storia del nostro recente passato: l’analisi è inerente soprattutto al mondo dello spettacolo, ma getta uno sguardo anche sulle abitudini degli italiani e sulle invenzioni, che hanno cambiato il nostro modo di vivere. Il tutto viene giudicato attraverso un televoto, che decreta  appunto quali siano I migliori anni.

Read more

Il blob dei blog: Grazie Perego! Il maschio televisivo italiano è macho?

Temevo di non trovare uno spunto per la nostra consueta rubrica del peggio trasmesso nel weekend televisivo. Per fortuna Paola (Perego) mi ha regalato, con la sua domanda:”L’uomo italiano è macho?”, il filo conduttore di questa settimana: l’uomo televisivo italiano è macho?

A sentire i giornali inglesi no, ma cosa ne capiscono loro? Mica hanno Pasquale Laricchia o Raffaello Tonon, o ancora quell’omaccione di Merola (che però ricorda che l’italiano è macho, ma mammone). E meno male che c’è lui a tirare fuori il vero discorso che tiene incollati tutti davanti allo schermo: la mamma italiana e il legame con il figlio. E giù stereotipi sul maschio e i contro stereotipi sulla femmina che zittiscono ingiustamente un Bettarini volenteroso di dire una delle sue perle di saggezza.

L’uomo televisivo si dimostra per quello che è: un essere pronto a dire e fare qualsiasi cosa pur di rubare un applauso e qualche consenso dal pubblico. Un vecchietto un po’ fuori di testa dice di poter dimostrare il modo corretto di approcciare l’universo femminile. Mi son detto: ecco un altro fenomeno (da baraccone?). In effetti i suoi modi sembrano essere più da malintenzionato che da piacione (e lo fa notare anche Paola), ma gli applausi del pubblico è riuscito a prenderli pure lui.

Read more