Ascolti Tv: Domenica 18 Maggio – Il bambino della domenica mette KO Mogli a pezzi

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata la diretta del gran premio di Francia di MotoGp, che tiene incollati allo schermo 6 milioni 677 mila telespettatori (35,85% di share). In prima serata la fiction con Beppe Fiorello, su Rai 1, Il bambino della domenica vince nettamente sul terzo episodio di Mogli a Pezzi, trasmesso da Canale 5, che crolla sotto i 4 milioni di spettatori, perdendo, per il pubblico, anche con Report, che come sempre fa registrare ottimi ascolti per Rai 3. Spider-man 2 su Italia 1 viene seguito da oltre due milioni e ottocentomila spettatori. Sopra i due milioni anche la seconda puntata di Criminal minds su Rai 2. Male Il commissario Navarro su Rete 4, che raccoglie solo 1 milione 200 mila spettatori e uno share appena sopra il 5%. Meglio cambiare no?

Read more

Ascolti Tv: Domenica 11Maggio – Vince il Gp. Prima serata alla fiction su Aldo Moro. Tramonta Dr. House

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata la diretta del Gran Premio di Turchia, seguito da 8 milioni 106 mila telespettatori, ottenendo il 46,41% di share. Checché ne dica il comunicato stampa Mediaset, Buona Domenica è stata nettamente battuta (non raggiunge mai i tre milioni di spettatori). In prima serata il pubblico si divide molto equamente su tutti i sei canali principali. Vince Aldo Moro – Il presidente su Canale 5 (3 milioni 852 mila telespettatori), ma subito dietro l’ultima puntata della fiction, Il commissario De Luca su Rai 1, Report su Rai 3 e pure la seconda puntata di Criminal Minds su Rai 2, superano la soglia dei tre milioni di spettatori. La riproposizione del film Vacanze di Natale 91 su Italia 1 e The missing su Rete 4, superano rispettivamente i 2 milioni 800 mila telespettatori e i 2 milioni 100 mila telespettatori.

Read more

Il Blob dei blog – La televisione specula? Si.

Che domenica splendida: prostituzione, precarietà e un tifoso morto!

Italia1 si è impegnata in maniera quasi maniacale a raccontare tutti i particolari della tragica morte di un ragazzo (facciamo le condoglianze alla famiglia): inviati trafelati correvano in un autogrill per riuscire a recuperare le testimonianze di chiunque avesse visto la morte del tifoso del Parma, come se fosse la fiera del paese e il morto fosse l’attrazione principale.

Il rispetto andava a braccetto col sospetto: era un delinquente oppure un povero malcapitato? I tifosi facevano un pic-nic oppure andavano in giro nell’autogrill versione notte dei Cristalli? Sentendo loro dispiace per il tifoso morto, ma probabilmente qualcuno avrà provocato l’autista che impaurito non ha fatto attenzione.

Posso fare io una domanda a questi grandi intellettuali della domenica? Ma il rispetto per una persona morta, lo volete avere? Ignoranti! Invece di cercare lo scoop coprendovi dietro la scusa di voler fare informazione, perché non vi limitate a dire ciò che è certo, cioè che un ragazzo è morto. Invece di parlare tanto di calcio malato, perché non fate qualcosa? Perché non iniziate resistendo alle sirene degli ascolti facili grazie ai tragici fatti di cronaca?

Probabilmente perché su tutti i canali, va in onda la stessa immondizia. Infatti, su Canale5, l’ipocrisia al potere di Paola Perego che chiede sconvolta come si possa accettare che un uomo con la moglie incinta perda il lavoro, è imperante: un po’ mamma un po’ psicologa, Paola abbraccia il povero uomo piangente, conforta la moglie in dolce attesa, l’accudisce e si scandalizza della dura realtà che molte persone nel nostro Paese vivono. Non si scompone invece di fronte ai suoi colleghi che guadagnano migliaia e migliaia di Euro per fare una doccia in diretta; non rimane impietrita di fronte a tanta idiozia che è protagonista durante la sua trasmissione.

Read more

Una mamma per amica domenica, Un ciclone in famiglia mai, Tempesta d’amore spostata: palinsesti in caos.

Dal titolo dovreste aver capito tutto, ma è meglio essere chiari:

Una mamma per amica, che va in onda Sabato alle 19.25 (e che all’inizio era programmato in prima serata, poi sospeso e in seguito ripreso e spedito al pomeriggio), è stata spostata per le ultime due puntate a domenica alle 18.15.per lasciar spazio a Controcampo ultimo minuto (donne fatevi sentire!)

Un ciclone in famiglia che, come avevamo annunciato, sembrava essere destinato a sostituire una puntata de I Cesaroni già dal primo venerdì di aprile su Canale5, invece non tornerà in onda. La scelta probabilmente è basata dal timore che la concorrenza de I raccomandati di Carlo Conti sia veramente forte e che solo la corazzata guidata da Claudio Amendola sia in grado di reggere il colpo (o forse perché si sono ricordati dei bassi ascolti che aveva avuto in passato?).

Read more

Ascolti Tv: Mercoledì 19 Marzo – Vince Amici di Maria.

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata Striscia la notizia con 6 milioni 803 mila telespettatori. La serata, condizionata dall’anticipo della giornata della Serie A di calcio, viene vinta da Amici di Maria De Filippi che ottiene il 27,03% di share e supera di oltre 1 milione il film trasmesso da Rai1. Non pervenuto Rete4 (è già su satellite?). Da notare la rimonta del Tg5 delle 20 che ha già superato nello share il Tg1 e ora punta a superarlo anche nel pubblico, dove ha ridotto notevolmente le distanze.

Read more

Ascolti Tv: Domenica 9 Marzo – trionfa la MotoGp!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Che suonino le trombe! Ieri vince giornata e serata la prima gara del MotoGp, in diretta su Italia1, alla faccia di Rai1 e Canale5 che prendono in giro il pubblico con le repliche delle loro Fiction di punta. Ottimo esordio per Report, che nella prima puntata, supera il 13% di share.In seconda serata ottimi ascolti per Il senso della vita (2 milioni 896 mila telespettatori) con il 23,48% di share.

Read more

Ascolti Tv: Mercoledì 27 Febbraio – Vince Striscia e con risultati scadenti il GF8. Rai battutta da CSI

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata Striscia la notizia con 7 milioni 66 mila telespettatori (27,67% di share). La serata va al Grande Fratello 8, con poco più di 5 milioni di spettatori a dimostrazione che la crisi continua. Tutti i programmi hanno avuto cali d’ascolti, complici le partite di Serie A. Da notare la clamorosa sconfitta di tutte e tre le reti rai, battute oltre che dal grande fratello anche da C.S.I. Miami e C.S.I. New York. Tornano i risultati del Tg1, che si conferma il telegiornale più visto con oltre 8 milioni.

Read more

Ascolti Tv: Domenica 17 Febbraio – trionfano Amici, Caravaggio e, senza Striscia, I soliti ignoti

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri la serata viene vinta per lo share da Amici di Maria De Filippi 32,80% e per il pubblico dalla fiction di Rai1 Caravaggio (6 milioni 418 mila telespettatori). Ottimi ascolti nel preserale per Chi vuol essere milionario, che ha realizzato 5 milioni 150 mila telespettatori. In assenza di Striscia la notizia l’access prime time è vinto da I soliti Ignoti con 6 milioni 609 mila telespettatori e uno share del 24,13%.

Read more

Ascolti Tv: Domenica 10 Febbraio – Vince Maria e i suoi amici. Domenica in batte Buona domenica

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Che bello il nuovo stile del comunicato stampa Rai… comunque ieri vittoria di Amici di Maria De Filippi contro Montalbano in replica (sai che fatica, eppure il commissario nostrano anche in replica ha un numeroso seguito). Pomeriggio vincente per Domenica in su Buona domenica.

Read more

Ascolti Tv: Domenica 27 Gennaio 2008 – Vince la replica di Montalbano! Riflettiamo…

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci … Read more

Ascolti Tv: Domenica 20 Gennaio 2008 – Ascolti TV – Di nuovo RAI, con Montalbano in Replica!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ha dell’incredibile, ma ieri ha nuovamente vinto la Rai (prima e seconda serata, prime time e l’intera giornata) La cosa più triste a mio avviso è che la prima serata è stata dominata da una replica de Il Commissario Montalbano. A che punto siamo arrivati in Italia? Meglio le repliche? Intanto Rai2 con le due serie televisive Criminal Minds e N.C.I.S. rialza la china togliendosi dal ruolo di fanalino di coda. Nella puntata di ieri bene L’Arena di Domenica In (25,89% di share) e tutto il programma contenitore che batte la concorrenza di Buona Domenica. Ascolti interessanti (nulla di più), per lo speciale Mattino5 presenta: speciale Grande Fratello (17,45% di share).

Read more