Apocalypse, ogni domenica su Rete 4

Dal 7 Agosto ogni domenica, su Rete 4, andrà in onda Apocalypse, serie che ripercorre i principali eventi della seconda guerra mondiale, dall’ascesa al potere di Hitler fino alla fine di Mussolini. Storia in primo piano dunque nello speciale firmato Mediaset che terrà compagnia agli spettatori nelle prossime settimane.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 5 gennaio 2010: Paperissima vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

Il mercoledì sera si conferma, nuovamente, la serata di Paperissima. Il programma di papere condotto da Gerry Scotti e Michelle Hunziker, da quando è iniziata la nuova edizione, non ne ha sbagliata praticamente una e, per il competitor principale, sono dolori. Lo storico varietà di Canale5, anche ieri, ha inanellato ottimi risultati: 6.259.000 spettatori, pari a uno share del 24,60%. Rai1, invece, ha preferito puntare sulla riproposizione de I Vicerè, con Alessandro Preziosi e Cristiana Capotondi, comunque gradita da 3.884.000 spettatori, con uno share pari al 16,13%.

Finché Italia1 insisterà a farsi male con The vampire diaries, Rai2 avrà la strada in discesa. Al programma di Roberto Giacobbo, Voyager, per vincere il confronto diretto, sono bastati 1.891.000 spettatori, pari a uno share del 7,80%. Il serial, invece, offerto dalla rete giovane Mediaset ha, finora, collezionato risultati che definire pessimi è fare un complimento. Gli episodi di ieri di The vampire diaries, intitolati Punto di svolta, Discendenza e Unpleasentville, hanno registrato una media di appena 1.111.000 spettatori, con uno share pari al 4,78%.

La televisione di Stato si rifà anche con Rai3, che vince il confronto diretto con Rete4. La terza rete, infatti, grazie al film commedia, Faccia a faccia, con Bruce Willis e Spencer Breslin, ha ottenuto i favori di 2.330.000 spettatori, pari a uno share del 9,28%. Resta dietro, l’interessante programma condotto da Giuseppe Cruciani, Apocalypse, in onda su Rete4, visto da 1.882.000 spettatori, con uno share pari al 8,13%. Per sottolineare la serata no dei serial anche gli episodi di Leverage permetteno a La7 di racimolare 408.000 spettatori (share 1,58%) col primo episodio, 422.000 spettatori col secondo episodio, e 449.000 spettatori (share 2,54%) col terzo.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 29 dicembre 2010: Paperissima vince la serata grazie a più di 6.100.000 spettatori

Se la serata di martedì si è contraddistinta per la grande quantità di film a disposizione del telespettatore, ieri il palinsesto è stato invaso da programmi di divulgazione culturale. Niente di nuovo, però, per quanto riguarda le reti ammiraglie che hanno rinnovato la sfida di sette giorni fa. Niente di nuovo, anche per quanto riguardo il vincitore ossia Canale5. Paperissima, infatti, e i loro due mattatori, Gerry Scotti e Michelle Hunziker si aggiudicano la serata grazie a ben 6.170.000 spettatori, pari a uno share del 24,22%. Su Rai1, delusione per la quarta puntata de Le cose che restano, che si è fermata a 4.332.000 spettatori, con uno share pari al 17,50%.

Il primo programma culturale della serata di ieri è lo speciale di Voyager, con una puntata dal titolo Una notte al museo. Rai2 si aggiudica lo scontro diretto, ottenendo un risultato tutto sommato soddisfacente: 2.032.000 spettatori, pari a uno share del 8,52%. Italia1, invece, continua a subire lo strazio dovuto ai pessimi risultati ottenuti dal serial The vampire diaries. Appena 1.014.000 spettatori, con uno share pari al 4,57%, è la media ottenuta dai tre episodi del serial dal titolo Ossessionata, 162 candeline, e La storia si ripete.

Le atmosfere belliche rivissute grazie ad Apocalypse, con la seconda puntata dedicata alla Seconda Guerra Mondiale non riescono a sopraffare quelle fiabesche offerte dal film Come d’incanto. Il film fantasy, con Amy Adams e Patrick Dempsey, in onda su Rai3, ha affascinato 2.541.000 spettatori, pari a uno share del 10,14%. mentre il programma di divulgazione storica condotto da Giuseppe Cruciani, proposto da Rete4, si è fermato a 1.889.000 spettatori, con uno share pari al 8,25%. Ancora cultura, stavolta su La7 che, con il programma Impero, riesce a racimolare 550.000 spettatori, pari a uno share del 2,40%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 22 dicembre 2010: Paperissima vince la serata con oltre 6 milioni di spettatori

Canale5 ha prenotato la vittoria dei prossimi mercoledì, grazie a Paperissima. Il varietà, che vede Gerry Scotti e Michelle Hunziker, assoluti protagonisti, dopo l’ottimo debutto, si è riconfermato anche durante la serata di ieri e con numeri che non lasciano indifferenti: 6.050.000 spettatori, pari a uno share del 22,81%. Rai1 si arrende, anche questo mercoledì, e per la sua fiction, Le cose che restano, c’è ben poco da fare: la terza puntata della fiction, infatti, si è fermata a soli 3.997.000 spettatori, con uno share pari al 15,46%.

Chi ha, invece, bissato il pessimo debutto di mercoledì scorso è stata Italia1 che, con il serial The vampire diares, sprofonda maggiormente: una media, infatti, di appena 1.079.000 spettatori, pari a uno share del 4,60%, conquistati con gli episodi Legami di famigliaL’ora della verità Ragazze perdute. Per quanto riguarda lo scontro diretto, se la ridono Rai2 e Alvin Superstar, il film commedia con Jason Lee e David Cross, che si portano a casa 2.858.000 spettatori, con uno share pari al 10,74%.

Chi l’ha visto? continua ad occuparsi di casi di persone scomparse nel nulla ma chi non scompare di sicuro, è il telespettatore: per la puntata di ieri della trasmissione di Rai3, condotta da Federica Sciarelli, si sono sintonizzati ben 3.668.000 spettatori, pari a uno share del 14,77%. Un debutto accettabile, per quanto riguardo Rete4, per Apocalypse – Il grande racconto sulla guerra, programma di divulgazione culturale presentato da Giuseppe Cruciani, che è riuscito ad interessare 1.781.000 spettatori, con uno share pari al 7,44%. Cultura anche su La7: Impero, presentato da Valerio Massimo Manfredi, ha conquistato, per conto di La7, 681.000 spettatori, pari a uno share del 2.81%.

Read more

Apocalypse, su Rete 4 Il grande racconto della Seconda guerra mondiale a colori

Da questa sera su Rete 4 alle 21.10 andrà in onda Apocalypse una serie di documentari dedicati alla Seconda guerra mondiale, realizzati da un team di esperti francesi per la prestigiosa France 2, con materiali d’archivio in HD e a colori (reso possibile grazie al restauro di pellicole in 35 e 16 mm, che hanno successivamente subito una mise en coleurs fedele dal punto di vista storico), che hanno ottenuto un successo di pubblico e di critica culminato con la nomination agli Emmy Awards 2010.

I sei episodi da 52 minuti l’uno, usciti da oltre 600 ore di filmati per lo più inediti (tra cui video amatoriali), saranno accompagnati dalla musica creata appositamente dal compositore di fama internazionale Kenji Kawai, e introdotti e commentati da Giuseppe Cruciani, conduttore de La Zanzara su Radio 24.

Dopo il salto potete leggere gli argomenti trattati nei tre appuntamenti previsti.

Read more

Strenne Canale 5, Italia 1, Rete 4: dal 5 dicembre all’8 gennaio 2011 il solito, più Paperissima, Focus Tv e The Call

Mediaset ha reso nota la programmazione delle tre reti generaliste, Canale 5, Italia 1 e Rete 4, del periodo che va dal 5 dicembre 2010 all’8 gennaio 2011. Vediamo insieme le novità che ci riservano le strenne quest’anno.

Canale 5
Il daytime rimarrà inalterato fino al 20 dicembre, poi prima Centovetrine, Uomini e donne e Amici dal 20, poi Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque dal 27 lasceranno spazio ai film. Confermata la striscia quotidiana del Grande Fratello e Chi vuol essere milionario? Che non andranno in vacanza.

Prima serata: lunedì Grande Fratello, martedì I Cesaroni poi un film, mercoledì fiction, poi dal 15 dicembre Paperissima, giovedì Chi ha incastrato Peter Pan? poi un film, venerdì film e fiction, sabato Il meglio di Chi ha incastrato Peter Pan? (sostituito a Natale dal meglio di Io canto), domenica un film.

Seconda serata inalterata: lunedì Mai dire Grande Fratello, martedì e giovedì Chiambretti Night, mercoledì e venerdì Matrix, sabato una striscia del Grande Fratello e domenica Terra! o un film.

Read more

Rete 4 pensa a nuovi programmi, da Quarto grado ai documentari

Il direttore di rete 4 Giuseppe Feyles sta pensando di cambiare qualcosa nel palinsesto della rete, dato che i risultati, anche a causa dello switch dall’analogico al digitale, la stanno penalizzando. A La stampa Feyles parla del progetto Quarto Grado (programma incentrato sui delitti irrisolti e sulle storie che hanno scosso l’opinione pubblica condotto da Salvo Sottile):

Faremo una quarantina di puntate sulle grandi storie di cronaca condotte da Salvo Sottile. Ci saranno casi come Cogne, Garlasco, Perugia, ma anche l’attualità più stretta.

Salvo Sottile, ex conduttore del Tg5, non è l’unico volto su cui la rete punterà:

Read more