In Treatment, da lunedì su Cult. Photo gallery

di Diego Odello 9

Sbarca in Italia, su Cult (canale 142 di sky), la nuova serie targata HBO, In Treatment, prodotta e diretta da Rodrigo Garcia, che accompagna, passo dopo passo, lo spettatore attraverso le storie e le sedute di 5 pazienti e del loro psicoterapeuta.

Conosciamo meglio i protagonisti della serie, ovvero Paul Weston (Gabriel Byrne), Gina Toll (Dianne Wiest), e i pazienti settimanali Laura (Melissa George), Alex (Blair Underwod), Sophie (Mia Wasikova), Jake (Josh Charles) e Amy (Embeth Davidtz).

Paul Weston, è uno psicoterapeuta in bilico tra questioni di etica professionale e problemi personali (sposato con tre figli, sta vivendo la crisi di mezza età), che visita i suoi pazienti per quattro giorni a settimana e il quinto si fa psicanalizzare dalla collega Gina Toll.

Gina Toll, supervisore di Paul, a causa di un litigio ha rotto i loro rapporti. E’ una psicologa in pensione.

Laura, paziente del lunedì, è una giovane anestesista con problemi di cuore (sposare o abbandonare il fidanzato?), segretamente invaghita di Paul.

Alex, paziente del martedì, pilota della Marina militare americana, diffidente, orgoglioso e scontroso, entra in analisi dopo un attacco di cuore.

Sophie, paziente del mercoledì, ginnasta adolescente, che ha avuto un grave incidente e deve frequentare lo studio di Paul per dimostrare di non essere autolesionista (in realtà ha manie suicide e problemi familiari).

Jake e Amy, pazienti del giovedì, marito e moglie, lui autore di canzoni, lei donna in carriera. Cercano di risolvere i loro conflitti (lei non vuole aver figli).

In Treatment, è una serie composta da 38 episodi, candidata a tre Emmy Awards, già confermata per una seconda stagione.

Per chi non potesse attendere fino a Lunedì, stasera Cult, dedicherà una maratona, lunga cinque episodi, a partire dalle 22.30, con la prima seduta di tutti i pazienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>