Teo Mammucari condurrà Fenomenal, Beppe Fiorello in Sarà sempre tuo padre, il fratello Rosario a Sanremo gratis

di Redazione Commenta

Foto: AP/LaPresse

Teo Mammucari questa primavera condurrà la seconda edizione di Fenomenal. Secondo Tv Sorrisi e Canzoni, che smentisce la notizia data alcuni giorni fa da Chi, la conferma del presentatore romano alla guida del programma, avrebbe fatto slittare alla prossima stagione televisiva la versione italiana di Dance Your Ass Off, il talent show che vede protagonisti i ballerini con qualche chilo di troppo, che potrebbe essere condotto da Vanessa Incontrada o Ilary Blasi.

Sempre settimanale diretto da Alfonso Signorini si legge un’interessante intervista a Lillo Tombolini, riguardante i progetti futuri di La7. Il direttore di rete conferma che da marzo andrà in onda dalle 19.35 il programma condotto da Geppi Cucciari e che in seconda serata inizieranno già dal 2 febbraio alcuni speciali di Enrico Mentana, poi aggiunge:

Quanto a Victoria Cabello mi piacerebbe che curasse lo speciale sul matrimonio dell’anno, quello tra Kate e William. Il suo Victor Victoria era arrivato a concludere un ciclo e Vicky, come tutte le conduttrici che sono anche autrici del loro show, ha bisogno di ricaricarsi. E chi meglio di lei, internazionale per natura, può occuparsi delle nozze reali? Per la prossima stagione poi la vedrei bene alla domenica pomeriggio. Uno spazio che La7 deve ancora scoprire.

Secondo Il Giornale Fiorello parteciperà al Festival di Sanremo 2011 quasi certamente a titolo gratuito. In questi giorni si stanno definendo i dettagli della sua presenza.

Nel frattempo il quotidiano riporta che suo fratello Beppe Fiorello interpreterà per Raiuno Sarò sempre tuo padre, una miniserie prodotta dalla Solaris, con la regia di Lodovico Gasperini, in cui l’attore sarà un padre separato, in difficoltà economiche ed emarginato dalla famiglia.

Il programma di Raiuno dedicato all’Unità d’Italia condotto da Pippo Baudo e Bruno Vespa si intitolerà Centocinquanta, sul sito www.casting.rai.it, si possono candidare a partecipare al gioco tutte le famiglie che sono composte da un padre, una madre, un figlio tra i 10 e i 17 anni e un nonno o uno zio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>