Raccontami II: terza puntata

di Redazione Commenta

Le vicissitudini della famiglia Ferrucci continuano a complicarsi, ma andiamo con ordine. Nel primo episodio, La Congiuntura, Andrea (Edoardo Natoli) riesce finalmente a vincere la diffidenza del padre Luciano (Massimo Ghini).

La questione in ballo è quella dell’appalto pubblico per una scuola; si arriva a un punto fermo, e viene quindi presentato un preventivo. Dal momento in cui la faccenda sembra essere in procinto di concretizzarsi, interviene Sophia (Ilaria Spada) che mette immediatamente in guardia Andrea.

Sono infatti destinati a perdere sicuramente l’appalto. Andrea non sa come fare, ma reagisce prontamente, dato che gli viene fornito subito un appalto più basso, che Andrea presenta all’oscuro del padre e della madre Elena. Senza questo repentino intervento sarebbero certamente stati dolori.

Nel frattempo quindi Sartori (Ivano Marescotti) brinda alla sua vittoria: ha vinto la scommessa con Mintrucchi ed ha raggiunto esattamente il suo scopo: il suo piano sembra essere andato anche troppo liscio, e gli sforzi per ottenere il risultato sono stati in questo caso veramente limitati.

Abbiamo ormai imparato a conoscere Furio (Mauro Meconi), il migliore amico di Andrea, che lavora nell’officina del padre, e fa spesso da consigliere all’amico. In questo terzo appuntamente avviene un incontro fatale: Furio conosce al bar Dentici una ragazza bellissima, Italia (Valetina D’Agostino).

I suoi sentimenti non perdono tempo, e si tramutano subito in amore. Furio vuole fare di tutto per lei, che ai suoi occhi sembra davvero una brava ragazza. Coinvolge quindi subito l’amico Andrea, che la assume come cameriera. Italia prende servizio e tutto sembra andare inizialmente per il meglio, ma Nonna Innocenza (Mariolina De Fano) non si fida, e i fatti ci dimostrano che fa bene a non fidarsi.

Italia infatti non è altro che una ladra, e oltre a rubare oggetti, ruba anche la felicità al povero Furio. Questi le regala infatti un anello di brillanti, e a questo punto lo abbandona senza una spiegazione. Contemporaneamente abbandona anche il suo lavoro.

Titti (Carlotta Tesconi) dal canto suo rivede Rocco durante una lezione all’Università. Si comincia quindi a delienare un profilo più chiaro del ragazzo: costui è infatti il figlio di un ex commilitone di suo padre che è rimasto a vivere in Grecia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>