La nuova squadra seconda stagione, su Raitre da questa sera

di Diego Odello 13

Da oggi tornano le storie del commissariato Spaccanapoli: da questa sera, e ogni mercoledì alle 21.10 su Raitre, va in onda la seconda stagione de La nuova Squadra.

Nella nuova serie (la decima contando anche La squadra), composta da 22 episodi, che ci farà compagnia per undici serate, ritroveremo i personaggi di sempre, Rolando Ravello, Pietro Taricone, Elaine Bonsangue, Antonio Milo, Teresa Saponangelo, Ciro Esposito, Tony Sperandeo, Federico Tocci, Gennaro Silvestro e Antonio Pennarella, ma ci sarà un nuovo vice questore Andrea Lopez, interpretato da Marco Giallini, che rimetterà tutti in riga (compreso l’ispettore Vitale con cui inizialmente avrà un rapporto difficile), e un nuovo spietato boss, con passato nei servizi segreti, Antonio Barone detto “Il cafone” interpretato da Andrea Tindona, che ha intenzione di annientare il clan Profeta e chiunque si metta sulla sua strada.

Nei nuovi episodi, in cui si continuano a raccontare la storia di Napoli dal punto di vista dei poliziotti e delle loro famiglie, la distinzione tra bene e male sarà ancora più netta rispetto alle serie precedenti, come assicura il produttore esterno della fiction Roberto Sessa di Grundy Italia:

Effettivamente la serie dell’anno scorso era “anomala” rispetto alle precedenti avevamo provato a dare un nuovo senso alla fiction, iniziando a far vedere i rapporti tra bene e male con sfumature. In questa decima edizione abbiamo fatto un’operazione di rientro. In ogni caso La squadra è la serie più longeva che abbiamo in Italia. Quella dello scorso anno era un’operazione ardita e in così tante edizione è possibile prendere strade diverse da quelle che erano state progettate inizialmente. L’importante è saper correggere il tiro.

Il capo-struttora di Raifiction Francesco Nardella, che conferma quanto detto da Roberto Sessa, aggiunge:

La nuova squadra è il prodotto più economico della Rai,che non significa povero, ed è un prodotto moderno. La serie precedente è stata molto controversa nei contenuti. Non so ancora se la serie proseguirà, ma sarebbe triste se questa esperienza di lavoro e legalità maturata a Napoli, in una zona come Piscinola, confinante con Secondigliano, dovesse chiudere.

Se da dieci anni seguite le storie poliziesche di Raitre ambientate a Napoli, se cercate azione e investigazione, ma anche amicizia e solidarietà, se alle fiction americane preferite quelle nostrane, non perdetevi da questa sera La nuova squadra.

Commenti (13)

  1. Sapete come si chiama l’attrice che interpreta la D.ssa Cortesi (mi pare si chiami così) ? Mi sembra di averla già vista…..

  2. @ Dany:

    Vorrei saperlo anch’io…… se non mi sbaglio ha lavorato per un po’ a CENTOVETRINE

  3. Vorrei saperlo anch’io…… se non mi sbaglio ha lavorato per un po’ a CENTOVETRINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>