David Copperfield, riassunto prima puntata

di Monia Gelfo 4

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di David Copperfield. La narrazione si apre con David Copperfield (Giorgio Pasotti) che raggiunge insieme alla moglie Agnes Wickfield (Maya Sansa) la sua vecchia casa, dove è iniziata la sua vita, e da cui parte la sua storia. David (Christian Frasacco), da piccolo, vive con la madre Clara (Chiara Conti)in quella che egli chiamava casa delle cornacchie. La madre riceve l’incontro di Edward Murdstone (Stefano Dionisi), ma la conoscenza tra costui con David non è piacevole. Il piccolo sente molto la manca del padre e sostiene che il signor Murdstone abbia un animo malvagio.

La madre invita David ad andare in vacanza al mare per due settimane insieme alla mamma, e lui accetta.  Qui David conosce Emily, orfana dei genitori  e con la quale nasce una bell’amicizia. Al suo ritorno, David riceve una spiacevole sorpresa: il signor Murdstone sarà il suo patrigno, perchè ha sposato sua madre Clara. Nascono i primi dissapori tra Clara ed Edward, per un totale soggiogamento della prima a quest’ultimo e per l’ingresso in casa della sorella di costui.

Le cose vanno di male in peggio. Edward è molto duro nei confronti di David, al punto tale da picchiarlo per una lezione non ripetuta bene. La  madre di David, soggiogata da Edward, decide di mandarlo in collegio a Londra, con  suo enorme dispiacere perchè nulla può contro il volere di Edward.

L’accoglienza al collegio non è per nulla piacevole. Prende le sue difese un ragazzo che è in collegio da più tempo e che riesce a comandare anche il direttore del luogo (tutto gli è permesso grazie alla madre che è una donna rispettata). Continuano le giornate all’interno del collegio, fatte di rigore, punizioni e umiliazioni . Fortunatamente, David è un privilegiato, perchè il suo compagno di collegio ha un occhio di riguardo nei suoi confronti, e cosi è costretto a fare il direttore.

Improvvisamente, David è costretto a tornare a casa, per un provviso malore che colpisce la madre e la conduce alla morte. Edward Murdstone non ha più intenzione di provvedere al suo mantenimento, e decide di mandarlo a lavorare in una fabbrica dove si producono bottiglie (di sua proprietà), in cui lavorano molti piccoli orfani. Si tratta di un duro lavoro, che non gli viene neanche retribuito (per volere del signor Murdstone), ma il nuovo amico Tommy lo conforta regalandogli una parte della sua paga.

Dopo la morte di un bambino a causa di un cedimento di una parte della fabbrica, David decide di andare via e di andare a trovare L’unica zia di nome Betsy, sorella di suo padre, per avere la possibilità di vivere con lei e decide di fuggire insieme a Tommy, il quale, in seguito ad un attimo di esitazione, decide di non seguirlo e gli regala l’ultima parte della sua paga. L’aiuto economico non gliservirà a molto, poichè viene derubato e nello scontro con il ladro cade a terra svenendo e viene preso e portato casa dal signor Micawber (Patrizio Roversi) e dalla moglie che aspetta un bambino nella loro casa, che lo aiutano a riprendere il cammino. David spossato e stanco ed il suo viaggio sembra essere interminabile, ma riesce a raggiungere la zia.

David racconta la sua storia alla zia, fatta di soprusi e violenza piscologica, ma mentre racconta tutto ciò viene Edward Murdstone con la sorella a far loro visita ed a riprendersi David. La zia decide di tenere il bambino con sè. In cambioEdward potrà mantenere la gestione dei possedimenti che David riacquisterà con la maggiore età.  David in quest’occasione conosce l’avvocato Wickfield,  sua figlia Agnes e inizia a vivere con loro perchè la sua ambizione più grande è quella di diventare avvocato.

Agnes ha modo di presentare a David Uriah Heep (Gianmarco Tognazzi), definito come apprendista avvocato, ma che, in realtà, è il suo amministratore. I due iniziano a diventare amici. Il racconto procede e riparte dal periodo in cui David (Giorgio Pasotti) diventa  avvocato. Quest’ultimo confessa  ad Agnes di voler diventare romanziere  e quest’ultima lo incita a credere nel suo sogno.

David fa la conoscenza di una dolce ragazza di nome Dora Spenlow. Il ragazzo confida ad Agnes di essersi innamorato di lei, ma la ragazza non sembra essere molto contenta di ciò che è accaduto. David confida all’amico James di essersi innamorato, e su suo consiglio decide di scriverle una lettera  in cui le chiede di incontrarla. Dora è felice e raggiante per la lattera ricevuta.

Rientra in gioco Edward Murdstone, il quale giunge con la sorella dal signor Spenlow (padre di Dora), dopo che quest’ultima ha scoperto della lettera d’amore per quella che diventerà la futura moglie di Edward. I due parlano al signor Spenlow cosi male di David, che l’uomo si convince che ciò sia la verità.

David, ignaro di questa situazione, ritrova il signor Micawber (Patrizio Roversi), che è denunciato da tutti i suoi creditori per non essere riuscito ad estinguere tutti i suoi debiti, ma essendogli grato per averlo salvato al momento estremo del bisogno, decide di diventare suo avvocato difensore.

David si prepara per l’appuntamento galante, a cui  Dora non parteciperà. Il signor Spenlow infatti,  spiega che la figlia non è in città ed è in questo momento che Edward fa la sua apparizione, continuando a fare accuse pesanti nei suoi confronti. I due si scambiano accuse reciproche, ma l’uomo viene invitato dal signor Spenlow ad uscire perchè non gradito.

Nel momento in cui David fa rientro all’interno del tribunale, incontra Tommy, suo vecchio amico d’infanzia che sarà l’avvocato d’accusa nei confronti della causa del signor Micawber. David riesce a vincere la sua prima causa e con l’aiuto di Agnes, riesce a sapere dove è nascosta Dora. Nel frattempo, la madre di Uriah, cerca di conivincere il figlio a fare tutto ciò che è in suo potere pur di avere il controllo dello studio del signor Wickfield. David va alla ricerca di Dora insieme al fidato amico James.

Commenti (4)

  1. come si chiama l’attore che interpreta james?

  2. Ciao. Scusate…come si chiama l’attore che interpreta il ragazzino che difende sempre David in collegio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>