Butta la luna 2, riassunto sesta puntata

di Monia Gelfo 1

Ieri sera è andata in onda la sesta puntata di Butta la luna 2. Il Dottor Ferrari (Roberto Farnesi) è perseguitato dai fotografi per lo scandalo suscitato dall’avviso di garanzia nei suoi confronti per corruzione.  Sua moglie Sandra (Vanessa Gravina) lo sostiene e   approfitta della situazione per cercare di recuperare il loro rapporto.

Apprendono dai giornali della situazione di Luca Ferrari Alyssa (Fiona May) e la sua famiglia. Luca è stato sospeso momentaneamente dal servizio e rifiuta anche un viaggio in compagnia della moglie per cercare di distrarsi. La coppia che ha comprato la bambina illegalmente prova ad aver sue notizie e a volerla incontrare, ma senza alcun risultato. Il poliziotto, decide di trascorrere la maggior parte del tempo a fare volontariato nella casa-famiglia di Alyssa.

Sia Cosima (Chiara Conti) che Alyssa sperano che si occupi legalmente di Luca l’avvocato Attilio Argenzi. Cosima riesce a convincere Luca a parlare con Attilio. Il primo vorrebbe vincere la causa attraverso un avvocato d’ufficio, che gli viene largamente sconsigliato. Cosi decide di prendere Attilio come avvocato.

Cosima scopre attraverso la cartolina che Nicola è a Roma e non è da solo ma con  Isabel Diaz (Lola Ponce) , la ragazza per cui è stata lasciata e non è per nulla felice. Questa è la motivazione principale che la spinge a richiamare Massimo. Alyssa discute con Attilio della possibilità di ospitare in casa propria Nicola con la sua nuova compagna, idea che non le va a genio, soprattutto perchè mancherebbe di rispetto alla figlia Cosima.

Ippolito (spalla destra di Luca Ferrari) continua a seguire il caso della bambina rumena venduta illegalmente. Viene interrogato l’avvocato radiato dall’albo, considerato l’intermediario della vendita della bambina tra la coppia e la donna rumena, il quale sostiene di non saperne niente, ma in realtà è dentro questa storia.

Una bella sorpresa nella famiglia di Alyssa è data dal ritorno della figlia di Nicola, Matilde, arrivata in aeroporto da sola senza il padre. Avviene finalmente il tanto sospirato incontro tra la piccola Matilde e Cosima, ma non ci sono buone notizie per quest’ultima, la quale scopre che l’assenza di Nicola ed Isabel è dovuta al malessere della donna poichè incinta. Cosima è sconfortata e cosi triste che decide di confidarsi con sua madre.

Sembrano essersi rotti completamente i rapporti tra Luca e Sandra, proprio per quel figlio mancato che la donna non ha mai voluto avere, a differenza sua. Per Luca le cose non si mettono bene, soprattutto a livello giudiziario, dove oltre ai registri contabili del suo conto corrente bancario, devono essere controllati anche quelli della moglie. Arrivano buone notizie: l’avvocato colpevole di  essere  intermediario nelle vendite illegali, ha deciso di collaborare con la giustizia. Vengono arrestati la  nuova coppia acquirente del bambino e la donna che trafficava illegalmente la loro vendita.

Alyssa continua la ricerca di Safya che non si riesce a trovare. Quest’ultima telefona a Sabrina e dice di non voler avere più a che fare con lei ed Alyssa. Quest’ultima non si perde d’animo e riesce a incontrarla, ma non vuole avere più niente a che fare. Alyssa riesce a ritrovare Safya che lavora in un negozio di animali e le chiede scusa in ginocchio, esortandola a ritornare. La ragazza apprezza il gesto a tal punto da perdonarla ed andare a cena da Alyssa.

Luca si confida con il suo amico di vecchia data e pensa che qualcuno abbia lavorato sporco alle sue spalle, qualcuno che aveva la possibilità di stare in ufficio tutto il giorno. La bambina che vive  nella casa-famiglia di Alyssa con la vera madre, non sembra trovarsi bene, e per questo motivo quest’ultima ha deciso di dire alla propria figlia la verità è che avrebbe intenzione di portarla in Romania.

Attilio e Alyssa accompagnano Matilde in aeroporto per ripartire e che riceve un saluto affettuoso da Cosima. La rumena ha deciso di fuggire con la figlia, ma Alyssa, venendo a conoscenza della sua assenza, inizia la sua ricerca. La donna perde la bambina e Cosima e Alyssa cercano di ritrovarla. Le donne denunciano insieme la scomparsa della bambina, la quale viene riportata loro da una pattuglia di polizia e dalla coppia che l’ha cresciuta. La madre adottiva decide che è arrivato il momento che la dolcissima bambina sappia che la sua vera madre è la donna rumena che ha vissuto con lei nella casa famiglia.

Continuano i guai per Luca. La guardia di finanza ha un mandato di perquisizione per la sua casa, ed in essa è rinvenuta su un doppio fondo un’ingente somma di denaro di cui il poliziotto non è a conoscenza e che peggiore notevolmente la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>