Rai, Olimpiadi di Londra 2012: ascolti

di Redazione Commenta

Terminati i XXX giochi olimpici di Londra, la Rai, attraverso un comunicato ufficiale, snocciola tutti i numeri riguardanti la copertura dell’evento sportivo. Il servizio pubblico ha dedicato 200 ore di copertura televisiva e altre 200 di copertura radiofonica, senza contare lo spazio dedicato alle Olimpiadi sul web.

Su Rai 2, le Olimpiadi hanno totalizzato una media di 2,5 milioni di spettatori, pari ad uno share del 21%.

La cerimonia di apertura è stata vista da 5.531.047 spettatori (share 42,59%) mentre quella di chiusura ha ottenuto 2.837.829 spettatori (share 24,09%).

Gli eventi sportivi hanno conquistato una media di 2.603.309 spettatori (share  21,23%) mentre le rubriche hanno interessato una media di 1.673.756 spettatori (share 16,51%).

Rai Sport, con le sue 16 ore di programmazione, ha totalizzato una media di 421.000 spettatori, pari ad uno share del 2,9% con picchi di 1.900.000 spettatori, con uno share del 13%.

Gli sport che hanno ottenuto il maggior interesse da parte del pubblico sono stati la scherma (3.250.000 spettatori), nuoto e tuffi (3.100.000 spettatori) e atletica leggera (2.850.000 spettatori).

L’evento più visto in valori assoluti è stata la finale dei 200 m femminili stile libero di nuoto che ha totalizzato 8 milioni di spettatori, con uno share del 38%.

Questi, infine, sono i risultati ottenuti dal Tg2: nell’edizione delle 13, il telegiornale ha conquistato oltre 4 milioni di spettatori, con il 27% di share, mentre nell’edizione delle 20:30, ha interessato 3.400.000 spettatori, con lo share del 19%.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>