Ascolti Tv venerdì 18 febbraio 2011: il Festival di Sanremo vince con più di 10 milioni

di Diego Odello Commenta

Foto: AP/LaPresse

La prima serata di venerdì 18 febbraio è stata vinta dal Festival di Sanremo 2011. Questo è il responso che dà l’auditel, specificando che la kermesse canora più importante d’Italia ha totalizzato nella prima parte 12,857 milioni di telespettatori (44,25% di share), mentre nella seconda 8,266 milioni di telespettatori (52,01% di share), leggermente inferiori agli ascolti dell’edizione passata.

Gli altri canali si sono difesi come potevano: Zelig su Canale 5 si è accontentato di 3,616 milioni di telespettatori (13,45% di share) e Dr. House su Italia 1 di battere Criminal Minds in replica su Raidue  (hanno rispettivamente totalizzato 2,295 milioni – 7,55% di share – e 2,082 milioni – 6,86%% di share). Quarto Grado su Rete4 è stato seguito da  2,1 milioni di telespettatori (7,44% di share), mentre il film di Raitre A 30 secondi dalla fine ha interessato 1,223 milioni di telespettatori 4,19%. La 7 con il film Papillon ha raggiunto i 451mila telespettatori (1,75%).

Andiamo a scoprire cosa scrivono gli uffici stampa di Rai e Mediaset.

Il comunicato stampa Rai recita:

Sono stati 12 milioni 857 mila (share del 44.24 per cento) i telespettatori che hanno seguito su Rai1 la prima parte della quarta serata del 61° Festival di Sanremo, in onda dalle 21.15 alle 23.05. La seconda parte – dalle 23.09 alle 24.55 – è stata vista da 8 milioni 266 mila persone con uno share del 52.01 per cento. La media ponderata tra le due parti è di 10 milioni 616 mila spettatori con il 46.91 per cento di share. Il picco di ascolto alle 21.36 con 14 milioni 788 mila spettatori. Il picco di share alle 24.54 con 61.12 il per cento. Nel prime time Rai1 è stata la rete più seguita con 10 milioni 917 mila telespettatori e il 36.86 per cento di share. Netto successo Rai, in prima serata, in seconda e nell’intera giornata. Nel prime time le reti Rai hanno ottenuto il 52 per cento di share con 15 milioni 399 mila spettatori. In seconda serata lo share Rai è stato 60.53 del per cento. Nell’intera giornata lo share Rai è stato 49.49 del per cento. Record d’ascolto per “Sanremo Question Time”, in onda dalle 14.14 alle 14.47 su Rai1, con 3 milioni 065 mila spettatori e uno share 18.41 del per cento. Nel prime time su Rai2, gli episodi “Aiutatemi”, “Il killer della stanza” e “Arma biologica” della serie “Criminal Minds” hanno avuto rispettivamente 2 milioni 082 mila (share 6.85 per cento), 2 milioni 111 mila (share del 7.14 per cento) e 1 milione 765 mila spettatori (share del 7 per cento). Su Rai3, il film “A 30 secondi dalla fine” è stato visto da 1 milione 223 mila telespettatori, con uno share del 4.18 per cento. Ascolti rilevanti per le trasmissioni Rai dedicate al Festival: “Uno Mattina” ha ottenuto, nella seconda parte, il 27.44 per cento di share e 1 milione 387 mila spettatori. Sempre su Raiuno, “Se… A casa di Paola a Sanremo” – dalle 15.36 alle 16.07 – ha realizzato il 21.75 per cento di share con 2 milioni 616 mila spettatori. “La vita in diretta”, nella prima parte, è stata seguita da 3 milioni 258 mila persone con il 28.86 per cento di share. Su Rai2 “I fatti vostri” ha avuto 1 milione 063 mila spettatori con l’11.59 per cento di share. “Pomeriggio sul 2” è stato visto da 1 milione 515 mila telespettatori con uno share dell’11.18 per cento. Tra gli altri programmi della giornata, da segnalare su Ra1 la parte finale de “L’Eredità” con 6 milioni 635 mila spettatori e uno share del 28.39 per cento di share, e “Affari Tuoi” con 7 milioni di telespettatori con uno share del 24 per cento. Su Rai3, infine, record stagionale per “Agorà”, con l’11.85 per cento di share e 616 mila telespettatori.

Il comunicasto stampa Mediaset, mette in secondo piano la prima serata:

AUDIENCE: CANALE 5, “STRISCIA LA NOTIZIA” IL PIÙ VISTO MEDIASET / RETEQUATTRO, BENISSIMO QUARTO GRADO (2.100.000 TELESPETTATORI)
CANALE 5″STRISCIA LA NOTIZIA” PROGRAMMA PIÙ VISTO DELLE RETI MEDIASET
“ARCIZELIG” TIENE CON IL 15.34% DI SHARE SUL TARGET COMMERCIALE
RETEQUATTRO BENISSIMO QUARTO GRADOCHE RAGGIUNGE 2.100.000 TELESPETTATORI
Ieri, venerdì 18 febbraio 2011, da segnalare in particolare:
Il Tg5 delle ore 13.00 è al vertice dell’informazione sul pubblico totale con 3.858.000 telespettatori totali e il 23.30% di share sul target commerciale.
L’edizione delle ore 12.25 di Studio Aperto ha registrato 2.6220.000 telespettatori totali e una share del 25.14% sul target commerciale.
Da segnalare in particolare:
Su Canale 5, “Striscia la Notizia” è il programma più seguito delle Reti Mediaset con 6.165.000 telespettatori totali e una share del 24.22% sul target commerciale.
A seguire, la puntata di “Arcizelig”, condotta da Claudio Bisio e Paola Cortellesi, realizza il 15.34% di share sul target commerciale e con 3.616.000 telespettatori.
In seconda serata “Chiambretti Night Solo Per Numeri Uno Della Televisione”, una riproposizione con protagonista Pippo Baudo ha ottenuto 700.000 telespettatori totali e il 7.33% di share sul target commerciale.
In day time, sempre bene “Amici” che raccoglie 1.817.000 telespettatori totali con una share del 20.60 % sul pubblico attivo.
Su Italia 1 in prima serata, “Dr House” ha ottenuto 2.295.000 telespettatori totali (share del 9.77% sul pubblico attivo); “Grey’s Anatomy” ha totalizzato, nel primo episodio, 1.730.000 telespettatori totali (share sul target commerciale del 7.80%) e, nel secondo episodio, 1.542.000 telespettatori (share del 8.50% sul target commerciale).
Su Retequattro, in prima serata, benissimo “Quarto Grado” che raggiunge 2.100.000 telespettatori totali con una share sul pubblico attivo del 6.06%
Canali tematici Mediaset:
Iris, in prima serata con il film “Predator” ha totalizzato 285.000 telespettatori totali.
Mediaset Extra in prima serata “The red shoes” ha realizzato 100.000 telespettatori totali.
La5, in prime-time il film “Il bello delle donne 2” ha ottenuto 174.000 telespettatori totali.
Boing, nelle 24 ore ha raccolto 132.000 telespettatori totali; nel target di riferimento 4-14 anni ha raggiunto una share del 7.13%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>