Ascolti Tv lunedì 12 settembre 2011: Il segreto dell’acqua vince la serata grazie a 3.300.000 spettatori

di Fabio Morasca Commenta

Il segreto dell’acqua sta cominciando piano piano a interessare il pubblico… La fiction targata Rai 1 con Riccardo Scamarcio, dopo aver perso contro Dov’è mia figlia? domenica sera, non concede il bis e ha la meglio nei confronti della nuova fiction di Lino Banfi. La puntata di ieri, infatti, ha permesso alla prima rete di Stato di vincere la serata, seppur senza boom di ascolti: 3.311.000 spettatori, pari ad uno share del 14,16%. Esordio tutto sommato sufficiente, invece, per Il commissario Zagaria che non batte la concorrenza e si deve accontentare di 3.015.000 spettatori, con uno share pari al 13,60%.

Su Rai 2, è tornato Voyager, il programma di divulgazione scientifica condotto da Roberto Giacobbo. L’esordio è stato davvero eccellente, nonostante l’agguerrita concorrenza di Italia 1: la prima puntata della nuova edizione, infatti, ha registrato ben 2.562.000 spettatori, pari ad uno share del 11,21%. La rete giovane Mediaset, invece, ha proposto una serata completamente all CSI e ha la meglio grazie ad un crossover tra CSI Miami, CSI New York eCSI Las Vegas: gli episodi di ieri hanno conquistato una media di 2.699.000 spettatori, con uno share pari al 12,93%.

Serial anche per Rai 3 con la serie The Defender che è costretta ad arrendersi, però, davanti alla concorrenza. Questi i risultati dei primi 2 episodi: 926.000 spettatori (share 3,56%) per l’episodio intitolato Due pezzi da novanta e 931.000 spettatori (share 3,90%) per l’episodio intitolato Imputati diversi. Rete 4 si è affidata, invece, a Steven Seagal e i risultati si vedono: 2.309.000 spettatori, pari ad uno share del 9.74%, per il film Duro da uccidere. La 7, infine, conquista una buona fetta di pubblica con una nuova puntata de L’infedele che ha interessato 1.190.000 spettatori, con uno share pari al 5,94%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>