Ascolti Tv giovedì 15 dicembre 2011: Che Dio ci aiuti vince la serata grazie a 6.800.000 spettatori

di Redazione 1

Serata di prime visioni per quanto ha riguardato il confronto tra le due reti ammiraglie. Il debutto della nuova fiction targata Rai, Che Dio ci aiuti, si è scontrato con uno dei tanti block buster di Leonardo Pieraccioni. Ad avere la meglio, è la fiction con Elena Sofia Ricci che, al debutto, fa il botto: 7.332.000 spettatori (share 25,35%) con l’episodio intitolato Fantasmi e 6.285.000 spettatori (share 25,99%) con l’episodio intitolato Innocenti bugie, vincendo la serata. Il film Io & Marilyn, invece, in onda su Canale 5, ha divertito solo 3.476.000 spettatori, con uno share pari al 13%.

Il confronto diretto tra le due reti cadette, invece, è stato caratterizzato da un testa a testa che si è risolto con una leggera prevalenza del pubblico verso il calcio internazionale. Il passaggio del turno dell’Udinese (pareggio 1-1 con il Celtic) alla prossima fase della Uefa Europa League, infatti, è stato seguito da 2.306.000 spettatori, pari ad uno share dell’8.28%. Criminal Minds, invece, in onda su Rai 2 ha conquistato 2.225.000 spettatori (share 7.55%) con l’episodio intitolato Un terribile giro di giostra, e 2.266.000 spettatori (share 8.13%) con l’episodio intitolato L’enucleatore.

Il capo dei capi, invece, la fiction Mediaset in replica, riproposta da Rete 4, è stata rivista con piacere da 1.983.000 spettatori, pari ad uno share del 7.51%. Scontro diretto, quindi, vinto con scioltezza da parte della terza rete Mediaset nei confronti di Rai 3 che con il film Faccia a faccia, è stata scelta da 1.056.000 spettatori, con uno share pari al 3.78%. Buon seguito di pubblico anche per Piazzapulita, il talk d’approfondimento di La7, visto da 1.338.000 spettatori, pari ad uno share del 6.35%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>