Spazio 1999, dal lunedì al mercoledì alle 1.40 di notte su Steel

di Benedetta Guerra Commenta

E’ cominciato questa notte alle 1.40, sul canale Sci Fi (Steel) la versione integrale di un telefilm cult degli anni settanta: Spazio 1999, dalla prossima settimana in onda alla stessa ora , ma dal lunedì al mercoledì.

La serie, trasmessa la prima volta in Italia nel gennaio del 1976 è stata creata da Jerry e Sylvia Anderson, realizzata da Brian Johnson e fu una delle più costose di quel periodo (6,2 milioni di dollari).

 Di cosa parlava la serie? Di donne e uomini sulla Base Lunare Alpha, che cercano di sopravvivere ad un universo astioso, dove la nostra bellissima luna, a causa di un conseguirsi di esplosioni nucleari nella parte non visibile alla terra, viene scaraventata fuori dall’orbita della terra portando con se, in giro per il sistema solare una parte dell’equipaggio. Il capitano John Koenig (Martin Landau) comanda la base lunare, la dottoressa Helena Russel (Barbara Bain), Alan Carter (Nick Tale) comandante della flotta delle aquile, Paul Morrow (Prentis Hancock) vice comandante (sostituito poi da dall’attore Tony Anholt), il dottor Victor Bergman (Barry Morse) e nella seconda serie una mutaforme di un altro pianeta Maya (Catherine Schell).

Due stagioni davvero fantastiche, 48 episodi che hanno segnato una generazione e che influenzo film capolavoro come Guerre Stellari.

Ogni puntata iniziava così:

Base Lunare Alfa attenzione … esplosione nucleare in arrivo … la luna sta per uscire dall’orbita terrestre … allarme rosso! (Ricordate?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>