Journeyman in arrivo su Italia 1

di Redazione 7

Stasera 23.00 approda su Italia 1 la prima stagione di Journeyman, composta da un totale di 13 puntate. La serie è targata NBC ed è stata ufficialmente cancellata da quest’ultima.

La storia raccontata in Journeyman è quella, particolarissima, di Dan Vasser (Kevin McKidd), giornalista di S. Francisco. Costui vive insieme con alla moglie Katie (Gretchen Egolf) e al figlio Zack.

Vi ricordate Butterfly Effect, il film in cui il protagonista aveva la particolarissima dote di saltare indietro e in avanti nel tempo semplicemente leggendo a voce alta le pagine sgualcite di un vecchio diario? A Dan inizia ad accadere qualcosa di analogo.

Inizia infatti improvvisamente letteralmente a saltare indietro nel tempo. Inizialmente spaesato, scoproe poi il minimo comune multiplo che caratterizza i suoi “salti”: questi viaggi sono infatti legati strettamente agli eventi che caratterizzano la vita di alcune persone. Il destino di queste persone è in procinto di subire enormi cambiamenti.

Il comportamento di Dan non può passare inosservato. La sua vita ne subisce in modo pesante gli effetti, immaginate infatti cosa non possa voler dire andare avanti e indietro nel tempo: anche dal punto di vista psicologico non deve essere facile, dato che si complica la gestione di alcune importanti emozioni come la nostalgia, il rimorso, il modo stesso di vivere i ricordi.

Il fratello di Dan, Jack (Reed Diamond), detective di polizia, è il primo a drizzare le antenne e a notare che qualcosa, nel comportamento del fratello, è molto, molto singolare. Tra le soprese che Dan avrà vianggiando indietro nel tempo sarà la sua ex fidanzata Livia (Moon Bloodgood), che Dan credeva morta in un incidente aereo.

La sorpresa è che Livia è in realtà come lui: anche lei può infatti viaggiare indietro nel tempo. Cosa si nasconde dietro questo misterioso potere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>