Dexter 4, su Fx

di Redazione 5

Il serial killer più amato del mondo torna a farci compagnia: ogni venerdì alle 22.45 su Fx a partire da oggi arrivano in prima visione assoluta i tredici nuovi episodi della quarta stagione di Dexter.

La storia riprende da dove l’abbiamo lasciata: l’ematologo Dexter Morgan (l’amatissimo e pluripremiato Michael C. Hall), dopo aver avuto la pessima idea di fare amicizia con Miguel Prado, si è reso conto di non potersi fidare di nessuno se non della sua famiglia. Per questo motivo ha cambiato vita sposandosi con Rita (Julie Benz) e diventando padre del piccolo Harrison.

Anche al dipartimento di polizia di Miami sembra tutto andare per il verso giusto, fino a quando non compare un nuovo serial killer chiamato Trinity (John Lithgow, premiato come miglior attore non protagonista ai Golden Globe), che si nasconde dietro all’aspetto di una persona apparentemente innocua, Arthur Mitchell, e che diventa l’ossessione di Dexter. Non solo: sua sorella Debra (Jennifer Carpenter), indagando sul passato della madre di Dexter, si avvicina sempre di più alla verità che il nostro protagonista le tiene nascosta da anni.

Nel corso delle puntate rivedremo tutti i personaggi storici della serie Angel Batista (David Zayas), Harry Morgan (James Remar), Vince Masuka (C.S. Lee), Maria Laguerta (Lauren Vélez), quelli più recenti, come Joey Quinn (Desmond Harrington) e Anton Briggs (David Ramsey) e una vecchia conoscenza, l’ispettore Frank Lundy (Keith Carradine), che torna a Miami, proprio per seguire le tracce del nuovo serial killer.

Se non volete perdervi nemmeno un minuto della quarta stagione di Dexter, quella che al momento pare essere la più bella di tutta la serie (tanto da far registrare gli ascolti più alti su Showtime dal 1999!), con un finale a dir poco emozionante, ricordatevi: ogno venerdì alle 22.45 su FX (canale 119 di Sky).

Per ulteriori informazioni, video, interviste, anteprime e per i riassunti di tutte le puntate vi invito a visitare Serietivu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>