Leverage da stasera la prima stagione su Joi

di Redazione 4

Da questa sera su Joi, alle ore 21 andrà in onda la serie tv americana Leverage, dove i protagonisti sono un padre triste e amareggiato, un pirata informatico, un’attrice di teatro, una ragazza molto agile ed un esperto in combattimento, una specie di furfantelli della foresta di Sherwood capitanati da Robin Hood, che rubano al ricco per donare ed alleviare le pene al povero.

La serie è creata da Dean Devlin il produttore di Indipendent day e prende spunto da serie come A – Team. I cinque protagonisti sono Nate Ford (Timothy Hutton), investigatore di una compagnia che dopo la morte del figlio di otto anni, avvenuta a causa di una malattia e perché la società gli aveva negato il pagamento delle cure mediche, vede cambiare completamente la sua vita ed entrare in contatto con un gruppo di ladri.

Ford e questo gruppo di ragazzi formano la Leverage Consulting, una società che vuole aiutare le persone semplici e combattere contro le multinazionali e potenti che abusano il loro potere.

Gli altri quattro membri del gruppo sono la seducente quarantaduenne Sophie Deveraux (Gina Bellman) ladra con il pallino dell’attrice teatrale, innamorata follemente di Nate che aveva conosciuto anni prima, in un viaggio a Parigi, dove lei cercava di rubare i quadri assicurati della compagnia dove lavorava Nate.

Parker (Beth Riesgraf) una ragazza atletica, capace di entrare all’interno di un palazzo super controllato, ma con una grande ferita nel cuore provocata in giovane età dal padre, che la maltrattava continuamente.

Alec Hardison (Aldis Hodge) l’hacker della banda, capace di fare tutto con il pc, violare qualsiasi norma di sicurezza, per lui il computer è un giocattolino da bambini.

Eliot Spencer (Christian Kane) il ragazzo specializzato nel combattimento corpo a corpo.

La squadra non è per niente male, inoltre ha come protagonista Timothy Hutton, figlio di Jim Hutton e vincitore di Oscar e Golden Globe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>