Faccia d’angelo, su Sky la miniserie con Elio Germano

di Redazione Commenta

Debutta stasera alle ore 21.10 su Sky Cinema 1HD (canale 301) Faccia d’angelo, la miniserie in due parti (si chiude il 19 marzo) con Elio Germano e Katia Ricciarelli, per la regia di Andrea Porporati (autore anche del soggetto e della sceneggiatura assieme ad Elena Bucaccio e Alessandro Sermoneta). Dopo il salto trovate alcuni dettagli sulla trama e sul resto del cast della fiction girata per 9 settimane nelle zone del Brenta, a Venezia e in Slovenia.

La fiction è ispirata liberamente alle vicende della Mala del Brenta, la mafia del nord-est italiano capeggiata da Felice Maniero, detto il Toso, che negli anni 70-80 ha costruito un vero e proprio impero criminale. Nella prima parte della miniserie sarà raccontata proprio l’ascesa del Toso, mentre nella seconda si assisterà all’inevitabile destino del protagonista, con la cattura da parte di chi, per 20 anni, non ha mai smesso di braccare il criminale dal volto angelico e la sua banda.

La banda è composta da Andrea Gherpelli, Matteo Cremon, Gianantonio Martinoni, Fulvio Molena e Diego Pagotto. Nei giorni scorsi tra le polemiche sollevate c’è stata anche quella del diretto interessato Maniero: secondo il boss la fiction sarebbe troppo poco realistica, un mero pretesto per far cassa (ha parlato di “misera fiction“). Gli attori e i dirigenti Sky e Goodtime (che ha prodotto la miniserie) hanno replicato chiarendo che non si tratta di un biopic, ma di una storia soltanto ispirata alle vicende di Maniero. Qui trovate l’intervista realizzata da Fictionitaliane.com a Elio Germano, per la prima volta protagonista di una fiction tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>