Californication 2, da questa sera su Italia 1

di Redazione Commenta

Questa sera su Italia 1 alle 23.00 va in onda la seconda inedita stagione di Californication, la serie della Showtime, che racconta la storia di Hank Moody (David Duchovny), uno scrittore divorziato, che eccede in tutto, in particolar modo nel sesso.

Alla fine della passata stagione avevamo lasciato Hank che si ricongiungeva con la sua ex moglie Karen (Natasha McEllhone), proprio quando quest’ultima stava per sposarsi con Bill (Damian Young), il suo promesso sposo.

Nella nuova stagione, formata da dodici episodi, Hank dovrà provare a fare il marito modello e il padre modello per far felice sua figlia Becca (Madeleine Martin), adolescente che avrà a che fare con il primo.

In campo lavorativo, lo scrittore verrà contattato da un produttore musicale conosciuto in prigione, Lew Ashby (Callum Keith Rennie), per scrivere la sua biografia, ma questi lo porterà nuovamente sulla cattiva strada. Non bisogna poi dimenticare che c’è sempre Mia (Madeline Zima) che continua a provocarlo.

Cambia vita anche al suo avvocato Charlie Runkle (Evan Handler) che, dopo essere stato licenziato per atti osceni in ufficio, decide di diventare agente della pornostar Daisy (Carla Gallo). La sua vita coniugale con la moglie Marcy (Pamela Adlon) subirà dei nuovi scossoni.

L’ideatore della serie Tom Kapinos dice:

Il motivo per cui ho scelto di chiudere la prima stagione su quel momento felice è perché nella seconda stagione la famiglia Moody sorriderà molto meno e dovrà fare i conti con la dura realtà.

Se volete vedere i nuovi episodi di Californication, una serie che negli States è già stata confermata per la quarta stagione grazie agli ottimi ascolti che sta ottenendo sulla rete via cavo, non dovete fare altro che sintonizzarvi su Italia 1 a partire dalle 23.00. Se invece siete impazienti di scoprire cosa accadrà nella terza stagione vi consiglio di visitare il nostro blog sulle serie televisive americane o cliccare direttamente QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>