Rosso San Valentino, riassunto e critica della prima puntata

di Daniela Ciabattini Commenta

Ieri sera è andata è andata in onda la prima puntata di Rosso San Valentino, la nuova fiction di Rai Uno ambientata nelle Cinque Terre che racconta l’amore tra Laura e Giovanni sullo sfondo di lotte famigliari per il potere, intrighi e misteri che vengono dal passato, interpretati dai giovani attori Alexandra Dinu e Luca Bastianello.

Come vi avevamo anticipato subito dopo la conferenza stampa di presentazione della fiction, gli elementi per fare il pieno di ascolti ci sono tutti: una storia d’amore tormentata, due protagonisti indiscutibilmente belli, tradimenti, intrighi, colpi di scena, panorami mozzafiato (in questo caso quelli delle Cinque Terre), una story line avvincente e un’ottima regia. E infatti già dalla prima puntata, la nuova fiction Rosso San Valentino ha battuto in termini d’ascolto la collaudata concorrente di Canale 5 Benvenuti a tavola 2.

Come dicevamo, la fiction può contare su una story line che piacerà sicuramente al grande pubblico, anche se tutto sommato non è niente di così nuovo: Laura Argenti (Alexandra Dinu) e Giovanni Danieli (Luca Bastianello) sono una sorta di Romeo e Giulietta moderni e trasportati nel mondo dei profumi, che cercano di vivere il loro amore nonostante tutti, seppur per motivi diversi, tentano di mettergli i bastoni tra le ruote.

La fiction si apre con i due protagonisti che si incontrano per caso all’aeroporto di Genova ed è subito colpo di fulmine; Laura è tornata in Italia per assistere il padre morente e Giovanni per sposare l’eterna fidanzata Sofia, di cui, non è certo innamoratissimo, ma la conosce da una vita e in più è fortemente “sponsorizzata” dal padre.

Una volta tornato a casa Giovanni viene nominato dal padre Guido il nuovo Vice Presidente dell’azienda di famiglia, la Danieli Cosmetici; questa notizia non fa fare i salti di gioia al fratello di Giovanni, Guido, che considerava suo quel posto, né alla moglie Daria (Elisabetta Pellini), una donna affascinante e senza scrupoli, né all’amico dei due Lorenzo Da Varano (Simon Grechi), che poi scopriremo non essere tanto amico, e neanche a Giovanni stesso.

Intanto il padre di Laura muore e la ragazza decide di rimanere in Italia per riabilitare la sua memoria: l’uomo infatti lavorava per la Danieli ma era stato cacciato ingiustamente e accusato di aver provocato un grave incidente. Laura che, come il padre, è un “naso”, ovvero è in grado di riconoscere le essenze e le fragranze (e qui, forse, sta l’unica vera novità, ossia una fiction ambienta nel mondo dei profumi), decide di farsi assumere alla Danieli per ricreare il profumo ideato dal padre, il Rosso San Valentino.

Qui Laura scopre che Giovanni, che intanto la sta corteggiando senza tregua, è prossimo alle nozze con Sofia, oltre a ritrovarsi a lavorare in un luogo dove tutti la disprezzano per il cognome che porta, e a fianco dell’ex fidanzato Lorenzo, il quale, intanto insieme a Daria, fa di tutto per tramare alle spalle dei Danieli.

Ovviamente, neanche a dirlo, Laura riuscirà a ricreare il profumo Rosso San Valentino (già alla fine della puntata), e si lascerà andare a un appassionato bacio con Giovanni, salvo poi per pronunciare le fatidiche parole “Non possiamo, non è possibile”.

Stasera andrà in onda la seconda puntata della fiction e potremo scoprire l’evolversi della liaison tra Giovanni e Laura, ma soprattutto, le cospirazioni di Daria e Lorenzo, i due veri motori di questa fiction.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>