Rossella, riassunto sesta puntata

di Redazione Commenta

Ieri sera è andata in onda la sesta puntata di Rossella. Il medico Riccardo Valeri (Danilo Brugia) si ritrova ad aiutare economicamente gli anarchici. Ha modo di incontrare anche Jacopo (Giulio Forges Davanzati). Ruggero, servo di Cesare (Toni Bertorelli) fa comprendere al suo padrone che ha necessità di avere qualcosa da lui in cambio del suo silenzio. Riccardo raggiunge Giuliano per potergli parlare a quattr’occhi. Coglie l’imprenditore alla sprovvista e gli punta contro una pistola. Nonostante lo voglia uccidere, Riccardo sceglie di non abbassarsi ai suoi livelli di meschinità.

Jacopo ha la possibilità di andare a trovare Rossella in carcere. La donna chiede notizia della figlia e del padre. Le porta un libro di anatomia che gli è stato dato da Riccardo. Rossella è estremamente felice di tale gesto. All’interno del libro, Riccardo le scrive che si farà trovare sulla collina che sta di fronte alla sua cella nel giorno e nell’ora in cui sarà da sola per poterla vedere. Finalmente i due possono vedersi, anche se da lontano. Paolina (Teresa Saponangelo) fa di tutto per mettere Angelica contro la madre. Giuliano fa una dichiarazione nella quale ci sarà una spedizione in Eritrea. Jacopo, infiltratosi tra la gente, è convinto che chi guadagnerà di più dalla spedizione sarà proprio lui che ha una fabbrica di cannoni, a fronte di molte vittime.

Sophie (Francesca Cavallin) confessa a Giuliano di essere incinta, ma dopo la sua reazione negativa, si tira indietro definendolo un miserabile. Rossella chiede alla suora quando potrà rivedere la figlia, ma non riceve un’adeguata risposta. Riccardo cerca di stare vicino ad Angelica per quanto è possibile e si rende conto che la sua donna sta male. Pietro (Fabio Sartor) chiede a Cesare di dare la grazia a sua figlia ed il giudice accetta la sua proposta, ma deve far si che anche il marito Giuliano la perdoni e ritiri la denuncia.

Pietro incontra Giuliano per fargli la sua richiesta. Giuliano accetta di perdonarla ma alle sue condizioni. L’imprenditore incontra Rossella e spiega di volerla perdonare, ma soltanto se ritornerà a casa e si dimenticherà per sempre di Riccardo. Rossella non ha alcuna intenzione di scendere ai suoi ricatti, ma alla fine accetta la proposta pur di vedere sua figlia.

Rossella raggiunge Angelica a casa di Paola, ma la bambina è molto arrabbiata con lei. Rossella è molto dispiaciuta della freddezza della figlia nei suoi confronti. Sophie confida a Riccardo di essere incinta, ma non gli dice di chi si tratta e gli chiede di andare con lui a Parigi. Dopo qualche mese, Sophie partorisce in Francia. Non vuole questo bambino, ma Riccardo, che le sta vicino anche adesso, la aiuta ad apprezzare questo dono di Dio. Sophie vuole ritornare a Genova per poter presentare suo figlio al padre.

Rossella, dopo aver visto in sogno la madre Olimpia (Monica Guerritore), decide di andare in Francia da lui a chiedere chiarimenti circa il rapporto tra Riccardo e Sophie. Apprende da Riccardo che il bambino di Sophie non è suo e che si è allontanato da lei soltanto affinchè uscisse dal carcere al più presto. E’ stato questo il duro prezzo che Giuliano gli ha fatto pagare. Rossella crede alla buona fede del medico e gli chiede di stare con lui. I due incontrano poi Sophie che è in partenza per Genova ed augura loro di essere felici insieme.

La spedizione in Eritrea non va a buon fine. Gli operai scioperano contro Giuliano e Walter (Giovanni Guidelli). Quest’ultimo si tira indietro e decide di vendere le azioni della sua società (fabbrica che produce cannoni) a qualsiasi prezzo, pur di tirarsi fuori dai guai. Avviene finalmente l’incontro tra Giuliano e Sophie. L’impreditore chiede alla contessa di tenere il bambino in braccio sapendo già che si tratta di suo figlio. I due fanno pace e fanno l’amore. Sophie gli chiede di sposarlo, ma Giuliano non è della stessa opinione, almeno per il momento.

Angelica, che è a casa del nonno Pietro, si sente poco bene. Rossella apprende da un telegramma che la figlia ha la difterite e ritorna immediatamente a Genova. In quel momento non esistono cure per combattere la difterite, ma Riccardo riesce a trovare un siero. Il medico  che ha visitato la piccola Angelica non vuole che la bambina prendi il siero, ma alla fine accetta di farglielo somministrare. E’ Rossella a prendersi cura della figlia. Al battesimo di Federico, figlio di Sophie, Giuliano non è presente.

Angelica riesce a sopravvivere alla difterite grazie al siero mandato a Rossella da Riccardo. Rossella ammette chiaramente al marito Giuliano che non ha smesso di avere rapporti con Riccardo ed ha deciso di portare via con sè anche Angelica. Giuliano accetta le sue volontà e Rossella è molto contenta di questa situazione che si sta verificando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>