Le ragazze dello swing, riassunto seconda puntata

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata de Le ragazze dello swing. Alexandra (Andrea Osvart), Judith (Lotte Verbeek) e Kitty (Elise Schaap) fanno uno spettacolo davanti ad alti ufficiali. Uno di questi, molto vicino al duce, fa loro dei complimenti da parte sua, accompagnato da Ernesto Parisi (amante di Alexandra). Alexandra, interrompe la sua relazione con Parisi, perchè consapevole di essere stata usata da lui.

Pier Maria Canapa Canapone (Giuseppe Battiston) invita il cameriere Carlo a non instaurare una storia d’amore con Kitty e per raggiungere il suo obiettivo cerca di corromperlo proponendogli di lavorare all’interno di un Transatlantico. Nel 1938 iniziano a nascere le prime leggi antirazziali contro gli ebrei in Italia. Alexandra ha una relazione con un musicista, il cui nome è Giuseppe Funaro.

Eva de Leeuv (Sylvia Kristel) incontra casualmente Gennaro Fiore (Gianni Ferreri), all’interno del ristorante La Granche. Intanto, si ha la dichiarazione di guerra da parte dell’Inghilterra e della Francia contro la Germania. Giuseppe, fidanzato di Alexandra, viene licenziato dall’orchestra ufficiale in cui lavora in quanto ebreo. La ragazza è sconvolta.

Il commissario D’Elia consegna ad un ufficiale fascista i documenti con i nomi dei cittadini italiani di origine ebraica. Tra questi vi risultano le sorelle Lescano, la madre Eva de Leeuv ed il musicista Giuseppe Funaro. L’ufficiale fascista è deluso, ma non perde il rispetto e la stima nei confronti del trio Lescano.

Pier Canapa Canapone chiede un aiuto alla prostituta Aldina, facendole credere di esserne innamorato. Le sorelle Lescano sono indagate per le loro origini ebraiche. Le ragazze negano di essere ebree. Alexandra chiede ad Ernesto Parisi di salvare la vita del suo amore Giuseppe. In cambio, l’uomo ottiene di possederla per un’ultima volta.

Alexandra si rende conto che all’interno del camion che avrebbe portato via Giuseppe, c’è anche il proprietario del ristorante. Ernesto decide di salvare la vita di quest’ultimo piuttosto che a Giuseppe. Aldina chiede all’ufficiale con cui si prostituisce, di farle avere al più presto due passaporti diplomartici sia per lei che per Pier Canapa Canapone.

Alexandra, Judith e Kitty incontrano finalmente la madre e Gennaro Fiore, che nel frattempo si sono innamorati. Le ragazze chiedono a Pier Canapa di trasferire i loro soldi in Olanda ed il loro manager le esorta a non fare passi affrettati. Durante una loro esibizione, le sorelle Lescano vengono arrestate e interrogate dai soldati tedeschi.

Pier Canapa continua a derubare le ragazze dei soldi guadagnati. L’uomo truffa anche Aldina, dal momento che ha deciso di partire da solo per il Brasile e con i guadagni delle sue pupille. Le sorelle Lescano continuano a cantare in prigione. Vengono poi liberate, e Kitty ritrova il suo primo amore Carlo.

Lascia un commento