I liceali 3, settima puntata: riassunto

di Redazione Commenta

Ieri sera è andata in onda la settima puntata de I liceali 3. Nell’episodio dal titolo gita scolastica, gli alunni della scuola insieme al preside Gualtiero Cavicchioli (Ivano Marescotti), alla professoressa Amoruso (Lucia Ocone) ed al professore Pannone (Massimo Poggio) vanno in gita.

La professoressa Francesca Strada inizialmente non farà parte di questa gita scolastica. L’insegnante è ormai sicura di non volere più recuperare la sua relazione con il suo ex marito, soprattutto perchè lui si vede comunque con un’altra. Decide cosi di raggiungere i suoi alunni in gita.

Tra Maristella Amoruso ed il preside Gualtiero Cavicchioli sembra essere nata una forte attrazione che a stento si riesce a trattenere. Lorenzo (Ivan Olita) vuole avere avere un confronto con Camilla. Lo studente si è comportato male nei confronti di Camilla (Virginia Valsecchi). Ha, infatti, fatto l’amore con Alice (Giulia Elettra Gorietti) all’interno della stanza d’albergo. Stavolta, però, non si tratta di semplice passione, ma di puro sentimento. La gita prosegue all’insegna del divertimento e del formarsi di alcune coppie.

Gualtiero è sempre più preso da Maria Stella Amoruso, che finge di non cedere alle sue avances, ma è desiderosa più che mai di stare con lui, al punto tale che i due trascorrono la notte nella stessa camera. Chiara si prende la sua rivincita con Vasco. Scopre, infatti, che il ragazzo ha più di una fidanzata e Chiara decide di vendicarsi. Dopo aver fatto l’amore con lui, scappa con i suoi vestiti lasciandolo nudo. Anche i suoi compagni si rendono conto dello scherzetto fattogli da Chiara (Carlotta Tesconi) e lo deridono.

Mario è sempre più innamorato di Chiara. A nulla serve dichiararle il suo amore, perchè la ragazza  lo vede solo come amico. Deluso dall’amore, Mario si ubriaca ed investe un cagnolino con un’auto che non gli appartiene. Il professore Enea si prenderà questa responsabilità, facendosi promettere dall’alunno di non fare più queste stupidaggini.

Giorgio viene informato che il nonno ha subito un infarto e sta molto male. Il ragazzo, però, ha un cattivo rapporto con il nonno, colpevole a suo parere, di aver fatto uccidere suo padre dai rapinatori che gli avevano chiesto un riscatto in cambio della sua vita.

Nonostante la rabbia nei suoi confronti, lo studente piange per la morte del nonno. I ragazzi decidono di terminare la gita pur di stargli vicini. Giorgio (Federico Maria Galante)  apprezza questo gesto di profondo rispetto nei suoi confronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>