Un caso di coscienza 5, da questa sera su Rai 1

di Salvatore Salamone Commenta

Mentre questa sera andrà in onda l’attesissima puntata di Pechino Express (su Rai 2), in questa domenica di settembre, la Rai sfodera un altro asso dalla manica. Su Rai 1, a partire dalle 21.10, torna “Un caso di coscienza”, serie ormai giunta alla sua quinta stagione.

Sebastiano Somma, quindi, torna a vestire i panni dell’avvocato Rocco Tasca, difensore di deboli ed emarginati, con nuovi appassionanti episodi, pieni di complicati casi da risolvere. Come spesso accade nelle serie poliziesche, oltre ai singoli casi da risolvere in ogni puntata, c’è anche un lungo mistero che si intreccia nel corso della varie puntate: sullo sfondo delle cause, che Rocco affronta e vince in Tribunale, si sviluppa un’indagine che corre lungo l’intero arco degli episodi e segue la pista del traffico illegale di rifiuti tossici interrati nell’hinterland di Trieste. Dietro questo traffico si cela la camorra campana e le sue ramificazioni nell’Est europeo con la complicità di imprenditori triestini, prestanome compiacenti  e politici locali – una rete insospettabile di connivenze da scoprire e neutralizzare.

 

Oltre al protagonista,  la dura battaglia contro le ingiustizie e la criminalità organizzata di “Un caso di coscienza”, troveremo gli amici storici e i collaboratori di sempre Alice (Loredana Cannata) e Virgilio (Stefan Dainalov). Sulle tracce della malavita anche il magistrato Giulia Longo (Vittoria Belvedere) che intreccia il suo cammino con quello di  Vittorio Corsi, un politico di dubbia moralità, interpretato da Stefano Dionisi.

 

Ormai è proprio il caso di dirlo: da oggi si torna pienamente alla programmazione televisiva autunnale. Non a caso la Rai ha deciso subito di esordire con una serie attesa (come Un caso di coscienza 5) e l’interessante Pechino Express. Sarà una mossa azzeccata proporli nella stessa serata? D’altra parte Pechino Express doveva esordire lunedì sera, quindi c’è proprio la precisa volontà di metterli uno contro l’altro.

Certamente i fan sfegati della serie non cambieranno canale per seguire la prima puntata di Pechino Express. E voi? Avete già una preferenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>