I cinema chiudono: dal 2003 ben 254!

di Diego Odello 1

Cinema italiano in crisi.

Solitamente questa espressione viene utilizzata per descrivere la situazione critica della produzione di film in Italia. In questo caso, però, mi riferisco alle 254 sale chiuse dal 2003 in Italia. Secondo quanto riferisce l’Anec, l’associazione Nazionale Esercenti Cinematografici, a tanto ammonta il numero di gestori, che sono stati costretti a chiudere i battenti.

La ragione che ha subito maggiori perdite è stata la Lombardia con 58 schermi in meno, seguito dall’Emilia Romagna, 53 e la Toscana, 45. Nemmeno le grandi città sono state graziate: si sono chiusi infatti cinema a Firenze, Milano, Roma, Napoli e Bologna.


Le motivazioni? Personalmente trovo che il cinema costi troppo e conosco molte persone che preferiscono il multisala al cinema tradizionale (anche se la risposta ufficiale temo sia la solita condanna alla pirateria).

Commenti (1)

  1. Bene! Forse così si riesce a recuperare i soldi buttati visto il costo dei cinema!
    Troppi soldi per vedere un film!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>