Chili Tv la nuova proposta On Demand di Fastweb

di Redazione 1

Fastweb lancia Chili Tv la nuova tv on demand, visibile su ogni piattaforma collegata a internet (smart tv, pc, tablet, smartphone, lettori blu-ray e sistemi home theater) con una connessione in banda larga di almeno 1 Mbps, che offre contenuti gratuiti e a pagamento.

Per accedere alla tv si passa attraverso il sito www.chili-tv.it, a cui ci si iscrive gratuitamente. Alcuni contenuti sono free (oltre 600 titoli da scegliere tra le sezioni Junior, Entertainment, Lifestyle, Woman e Wellness e l’esclusivo Tg di Chili in 3 edizioni giornaliere), mentre tutto il cinema (compresi documentari e cartoni animati) e i programmi originali sono a pagamento. Attualmente sono disponibili 200 titoli di film (grazie agli accordi stipulati con Warner, Paramount, MovieMax, Fandango, Lucky Red, Bim e Mondhome), tra prime visioni e classici, che verranno aggiornati settimana per settimana.

Il sito dà la possibilità di acquistare i film appena usciti in home video (9,95€) o di noleggiarli per 48 ore (i prezzi variano da 2,95 € a 4,95 €) e di vederli anche in Full HD (se si possiede una banda fino a 8,3 Mps).

Prossimamente saranno visibili anche produzioni originali, nate dalla collaborazione con Magnolia, come Pop me up, un programma realizzato in collaborazioni con la produttrice discografica Mara Maionchi e il conduttore televisivo Marco Berry.

Giorgio Tacchia, responsabile di Fastweb Tv, ha spiegato durante la presentazione di Chili che si è tenuta a Milano due giorni fa:

Con questa offerta Fastweb entrerà in ogni tv connessa in Italia e si rivolgerà a tutto il suo mercato potenziale, proponendo una soluzione che abbatte ogni vincolo di tempo e spazio e che permette sempre di più di controllare i contenuti come già sperimentato dal Video On Demand che per primi abbiamo lanciato nel 1999. Abbiamo tolto ogni barriera e creato un interfaccia per tutti, non solo per i giovani…. Non ci fermeremo, ma andremo avanti con altre proposte.

Commenti (1)

  1. Troppo cari i costi: non si può fare un servizio così ed essere più cari di un noleggio di DVD oppure vendere a costo maggiore di quento trovi nei negozi su supporto fisico.
    Tra l’altro la banda per vedere in HD è (come ovvio) elevata, e nella maggior parte dei casi non si raggiunge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>