Bollicine per tutti su Winenews.Tv

di Valeria Croce Commenta

Bollicine che passione! L’eterna lotta tra viticoltori italiani e viticoltori francesi continua anche oggi che il mercato è davvero diversificato per l’una e per l’altra nazione. Per questo Alessandro Regoli ( direttore responsabile ) manda avanti dal 2008 la web tv del vino: Winenews.Tv. Con il patrocinio dell’Istituto del Vino delle Regione Sicilia, da Vini di Puglia e da molti dei marchi più prestigiosi della nostra tradizione vinicola, permette di conoscere tutte le novità che avvengono nell’ambiente.

Ogni settimana sarà possibile leggere le ultime notizie sul mondo del vino; approfondimenti, commenti e interviste realizzate dalla redazione per tutti gli appassionati della bevanda di Bacco. Winenews.Tv offre inoltre, un servizio di rassegna stampa allo scopo di presentare durante l’arco di tutta la settimana, una sintesi degli articoli più interessanti sul mondo del vino, pubblicati sui giornali nazionali. Gli utenti potranno ascoltare direttamente dalla loro poltrona il racconto delle ultime novità.

In primo piano ci sono sempre notizie nazionali e internazionali, curiosità e interviste a personaggi del mondo della viticoltura. Un esempio è la presentazione di Vinopolis, nata da un’idea di Duncan Arbuckle ( un mercante di vino inglese ) e coadiuvata da Tony Blair. E’ la città del vino: un luogo dove poter conoscere e promuovere l’immagine e il commercio del vino.

Winenews.Tv permette di scoprire curiosità sulla bevanda di Bacco raccontate da personaggi d’eccezione; di conoscere i migliori abbinamenti tra cibo e vino attraverso i consigli di giovani chef e sommelier; di farsi raccontare storie di antichi fasti e splendori legate al vino. Si scopre che, la giovane chef – blogger Laurel Evans, si è sposata nelle terre del Chianti facendo incontrare la cucina americana, fatta non solo di fast food, con il vino italiano doc.

Insomma Winenews.Tv è la web tv per gli appassionati di vino che vogliono sempre essere informati su tutto quello che riguarda la bevanda che ci ha reso famosi nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>