Bluchannel.tv: otto canali in streaming

di Redazione Commenta

Torniamo a parlare di comunicazione via web attraverso Bluchannel. tv, in rete dal 2000, non un semplice portale che ripete via internet canali televisivi già esistenti, ma una struttura propria, un operatore di contenuti televisivi in streaming community-oriented. In pratica attraverso una serie di canali autoprodotti, Bluchannel prevede il coinvolgimento di coloro che si registrano sul sito e comunque di tutti gli utenti, potenziali clienti, che fanno conoscenza con l’offerta proposta, ma non solo.

Il progetto ha come scopo, attraverso una struttura interna, la realizzazione di contenuti per le aziende che intendano distribuire gli stessi sulle proprie piattaforme televisive. La parola d’ordine è interazione, coloro che si avvicinano per la prima volta a questo prodotto non possono che rimanerne affascinati, sebbene ancora in piena fase evolutiva.

Bluchannel, realizza anche produzioni per il webcasting relative a eventi specifici in tutta Italia, spot promozionali e pubblicitari, con riprese video-audio adatte alla diffusione via internet, post-produzione, titolazione e codifica negli standard RealMedia©, Windows Media© e Quick Time©.


In più lo staff che realizza le produzioni si adopera alla ricerca di nuove forme pubblicitarie, sfruttando l’elemento web, rivelatosi il più adatto alla sperimentazione di nuove idee da proporre non solo sul mercato italiano ma anche oltre confine. E’ giusto dire che Bluchannel, non è un sito per tutti, con i suoi otto canali rivolti ad un pubblico ben definito.

Educational e management, dedicato al lezioni in video organizzate in puntate con esperti e professionisti che insegnano tecniche varie e raccontano esperienze nei diversi settori, Cameos, rivolto agli amanti della letteratura, Hollywood il canale che si occupa di cinema, con i classici recensiti in massimo 6 minuti, Events che come dice il nome è dedicato ad eventi vari, ad esempio la presentazione di un libro.

When in Italy, per coloro che amano gli itinerari turistici nel nostro Paese e desiderano conoscere attraverso dei documentari gli splendidi scenari che l’Italia offre, Reporters, attraverso il quale dei giornalisti raccontano le loro esperienze intorno al mondo, descrivendo le città e i posti più significativi e particolari, Bullets on writing: se volete diventare scrittori o giornalisti questo è il canale che fa per voi dove esperti del settore spiegano come nasce un libro e lo stile in cui dovrebbe essere scritto e per concludere Sails & sailors, dedicato alla vela, alla vita in barca e allo sport d’altura.

Un’interessante proposta, un vero e proprio bacino di idee questo sito che ha forse come pecca non essere ancora sufficientemente sviluppato, il fine commerciale è abbastanza palese e come negarlo a chi con il web ci lavora, ma manca quell’ulteriore salto di qualità che ne permetterebbe una maggiore diffusione, magari condividendo in maniera più diretta con gli spettatori i contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>