WIDG: Italia’s Got Talent preferito a Ballando con le stelle da blogger e analisti

WIDG – Ecco il primo test di analisi tv, che prende in considerazione la prima serata del sabato delle due ammiraglie. Abbiamo sottoposto a blogger e analisti volontari due schede di valutazione di Ballando con le stelle e Italia’s Got Talent: grazie alla collaborazione del Centro Studi Assaggiatori, la società di analisi sensoriale più avanzata in Italia, possiamo dire che entrambi hanno superato il valore medio (i voti espressi dei giudici sono su scala 0-9) ma, sia gli analisti che i blogger hanno trovato più piacere nel seguire la puntata del 25.02.2012 di Italia’s Got Talent rispetto a quella della stessa sera di Ballando con le stelle.

Come si può vedere dalla prima immagine, l’indice edonico di IGT per i blogger è di 7,36, mentre quello di Ballando è di 5,76. Il divario aumenta se osserviamo l’indice edonico degli analisti: 7,70 IGT contro il 5,87 di Ballando. E’ interessante notare inoltre che, fatte salve debite eccezioni, la media dei blogger che si occupa di televisione abbia gusti molto simili a quelli del resto del pubblico.

 

Commentando le mediane si possono capire le differenze principali tra i programmi: il pubblico riconosce un livello di confezione alto sia a Italia’s Got Talent che a Ballando (mediana voto 7 – 7), ma è molto più coinvolto e si diverte di più con Italia’s Got Talent (rispettivamente 7 – 4 e 7 – 5). Due aspetti appaiono significativi: il pubblico si commuove molto guardando il talent di Canale 5 (mediana 6), mentre il parametro della “noia” è molto alto nel caso di Ballando con le stelle (mediana 7 contro la mediana 3 di ITG).

Le mediane dei blogger ci danno altre informazioni:

la conduzione di Milly Carlucci è più professionale (8 – 6) e riconoscibile (9 – 7) di quella del duo Rodriguez – Annichiarico e sopratutto dialetticamente più forte (8 – 6). Di contro, i conduttori di Italia’s Got Talent risultano più simpatici (7 – 4,5).

La giuria di Italia’s Got Talent (Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Gerry Scotti) prevale abbastanza nettamente in quasi tutti i descrittori analizzati, dalla riconoscibilità (9 – 7,5) alla simpatia (8 – 5), dalla professionalità (8 – 6) alla presenza scenica (8,5 – 6), dalla personalità (9 – 7) alla dialettica (8 – 6,5), mentre i valori sono abbastanza simili n quelli della credibilità (7 – 6) e della coerenza (7 – 6,5).

Nell’insieme Italia’s Got Talent vince per la varietà dei contenuti come si può evincere dal parametro più alto di Comedy (7 – 5 qualità e 6,5 – 5 quantità) e quelli leggermente più alti di Trash (6 – 5 qualità, 6,5 – 5,5 quantità) , Melò (5,50 – 5 qualità, 6 -5 quantità) ed Effetto sorpresa (7 – 6 qualità, 6 – 5 quantità). Questi aspetti influenzano il coinvolgimento (6,5 – 4), il divertimento (7,5 – 5), l’allegria (8 – 5) e la commozione (6 – 0,50). Quest’ultima, totalmente assente nel talent di Raiuno e aspetto in più di Italia’s, è correlata al descrittore del coinvolgimento, del divertimento (empatia), della simpatia dei concorrenti e dell’emozione. Il descrittore Noia, infine, è influenzato dalla simpatia del cast (giuria, concorrenti e conduttori) e dalla qualità dei contenuti proposti.

MEDIANE BLOGGER

MEDIANE PUBBLICO

TERMINOLOGIA
La mediana rappresenta il valore centrale di una serie ordinata di dati e non risente minimamente della valutazioni che si mettono sotto o sopra.

L’indice edonico è la sintesi devi valori dei parametri di piacevolezza e permette di stabilire sia il livello di qualità edonica attribiuita dal panel, che un ordinamento gerarchico della qualità/piavolezza tra campioni testati.

Lascia un commento