WIDG: Analisi programmi televisivi – presentazione del panel

di Diego Odello 3

Nell’ambito di WIDG, da oggi CineTivu pubblicherà una serie di contenuti che riguardano l’analisi dei programmi televisivi, non dal punto di vista “Quantitativo”, ma “qualitativo“: grazie a 150 volontari e in collaborazione con il Centro Studi Assaggiatori, la società di analisi sensoriale più avanzata in Italia, scopriremo quali aspetti influenzino la riuscita o possano danneggiare alcuni tra i principali programmi del panorama televisivo italiano.

I GIUDICI
Gli aspiranti partecipanti hanno risposto a un annuncio lanciato da Tvblog.it e solo coloro che hanno garantito piena correttezza nella compilazione delle schede e nella tempistica sono stati registrati. Dei 350 candidati in totale sono stati selezionati, per far parte del panel di valutazione, 150 giudici, 130 spettatori e 20 tra blogger e persone che hanno direttamente a che fare con la realtà televisiva. Ai giudici è richiesto di guardare per intero quattro coppie di programmi televisivi, per un totale di otto proposte, visti uno in diretta l’altro in differita e di compilare un’apposita scheda valutativa.

IL PANEL
Il panel di 150 giudici, formato su base volontaria, è composto prevalentemente da maschi (82,7%), di fascia 20-24 anni (30%) e di 40-44 anni (33,3%). il 40,7% è laureato, mentre 54% è diplomato; il 41,3% studia ancora.

Photo Credits | Evert F. Baumgardner – National Archives and Records Administration

Commenti (3)

  1. Vorrei una tv senza volgarità e senza insulti . Grazie salve Giorgio

Rispondi