Scherzi a parte: Vincenzo Iaquinta e Sebastian Giovinco vittime

di Redazione Commenta

Tra le vittime di Scherzi a parte, lo storico programma di Canale 5, che tornerà in onda da metà marzo, condotto per la prima volta in diretta da Luca Bizzarri  e Paolo Kessisoglu, ci sono anche due calciatori di Serie A. Infatti stando alle prime indiscrezioni sulle burle orchestrate ai danni dei vip, sembra che Vincenzo Iaquinta, campione del mondo nel 2006, ora in forza al Cesena, abbia dimostrato tutta la sua gelosia nei confronti della moglie. Dopo il salto ulteriori dettagli anche su Giovinco, l’altro calciatore coinvolto.

Gli autori hanno scelto infatti di giocare con il lato possessivo di Iaquinta. Un finto dottore doveva fare delle avances alla moglie del giocatore, Arianna. L’attaccante, però, ha reagito sferrando un pugno al malcapitato. Non si sa se la scena verrà mandata in onda.

Per quanto riguarda Sebastian Giovinco, calciatore del Parma e della Nazionale ed ex juventino, gli autori hanno puntato sulla sua altezza (164 centimetri): insieme con il suo procuratore Andrea D’Amico è stato portato in un centro medico da uno specialista che, attraverso strani esperimenti sulle ossa umane, sosteneva di essere in grado di regalare anche dieci centimentri in più di altezza. Il calciatore, impaurito, è fuggito dinanzi al professore pazzo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>