Politics Ref, il talk di Rai 3 adattato per il Referendum Costituzionale

di Antonio Ruggiero Commenta

Il programma politico condotto da Gianluca Semprini, dopo i primi cinque appuntamenti mai premiati dagli ascolti, si dedica completamente al confronto tra promotori del Sì e del No in attesa del 4 dicembre

Daria Bignardi, fin dalla sua nomina come Direttore di Rai 3, non ha ancora potuto gioire per nessuna delle sue scelte se non per aver dato maggior spazio a trasmissioni rodate come Chi l’Ha Visto?, Gazebo e Mi Manda RaiTre; per quanto riguarda Politics, in particolare, molte sono state le polemiche e pochi gli ascolti. Così, per correre ai ripari, il programma diventa dall’11 ottobre Politics Ref.

politics-rai3_gianluca-semprini

Chissà cosa ne pensa Gianluca Semprini, conduttore di Politics che è stato scelto per la sua professionalità e le sue capacità, ma qualunque sia la sua posizione, l’opportunità data alla sua trasmissione di non essere cancellata dai palinsesti di Rai 3 non può che essere uno slancio di fiducia su cui puntare al massimo.

Dall’ 11 ottobre fino al 29 novembre il format del talk show politico diventa quindi Politics Ref, una tribuna elettorale che intende accompagnare i telespettatori fino al Referendum Costituzionale.

Il destino di Semprini sembra essere quello di moderare i confronti politici a due, nel caso specifico relativamente tra coloro che siano favorevoli e chi sostenga il No.

 

Rispondi