Mtv e AllMusic: calano le entrate. Colpa dell’auditel? Non solo!

di Redazione 1

La notizia: la Nielsen rileva che gli annunci pubblicitari trasmessi da Mtv sono scesi a 72500 (-13%), mentre quelli di All Music a 58300 (-16%).

Che non sia un periodo buono per la musica in televisione lo si capisce da quando Festivalbar è stato annullato e il Festival di Sanremo messo in discussione, ma che televisioni giovani come Mtv e All Music abbiano una simile flessione stupisce e non poco.

Le motivazioni potrebbero essere due: la mancanza dei dati auditel e la concorrenza delle televisioni generaliste e di internet.


Nel primo caso, dopo che anche Sky ha accettato di essere misurato dall’auditel, le due televisioni rimangono le uniche che non possono mostrare dati imparziali agli acquirenti degli spazi pubblicitari, togliendo certezze, che in periodo di vacche magre sono sempre più richieste.

Nel secondo caso, internet e le televisioni generaliste avrebbero tolto mercato nel settore loghi e suonerie per cellulari, quei gadget che da sempre fanno gola ai giovani, che oramai non sono più monopolio di Mtv e AllMusic.

Concludendo: il pubblico si sta trasferendo su Internet, dove può fruire più velocemente dei video che preferisce (youtube), discuterne con altre persone (blog e forum) e, volendo, acquistare il prodotto. Per le due televisioni musicali sarà sempre più dura!

Commenti (1)

  1. Mi spiace per MTV, la seguo da quando ero piccola…. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>