Francesco Facchinetti a Ciak si canta? La7 punta Fabio Fazio e Teo Teocoli, Magnolia cambia assetto

di Diego Odello Commenta

Foto: AP/LaPresse

Ciak si canta. Secondo Chi la produzione del varietà di Raiuno ha convocato Lucio Presta e il suo assistito Francesco Facchinetti per affidargli le redini del programma. Per ora anche Romina Power sarebbe stata messa da parte.

La7. Su Il Giornale Laura Rio ci aggiorna sulle possibili trattative che la rete Telecom Italia Media potrebbe portare a termine: il sogno si chiama Fabio Fazio, in scadenza di contratto con la Rai; l’ipotesi più probabile è Beppe Severgnini (“Si vocifera di un progetto di un programma sullo stile di Italians, che già il giornalista condusse su Raitre”); il pensiero per rimpolpare l’intrattenimento va a Teo Teocoli che da tempo non si esibisce in uno show televisivo tutto suo.

Cambia l’assetto del consiglio d’amministrazione di Magnolia Spa: Ilaria Dallatana è il nuovo Amministratore Delegato della società, mentre Giorgio Gori assume la Presidenza di Magnolia Spa, ruolo che si somma alla responsabilità delle Divisioni Southern Europe e Latin America di Zodiak Media Group, a cui oltre a Magnolia Spa fanno capo le società Magnolia Fiction, Magnolia Espana, Milano – Roma, Quadrio e 2BCom. Giorgio Gori è inoltre Presidente di Zodiak Active, denominazione recentemente assunta da Neo Network, con l’obiettivo di favorire la più stretta integrazione tra le attività “televisive” e la Divisione “digital” del Gruppo Zodiak. Confermate le deleghe nel ruolo di Chief Content Officer, responsabile delle produzioni e dello sviluppo di contenuti originali di Magnolia, a Francesca Canetta.

Rispondi