I love my dog, su Italia 1 si sceglie la coppia cane-padrone

di Diego Odello 3

Questa sera su Italia 1 alle 21.10 va in onda I love my dog, il varietà che premia con il Collare d’oro Friskies alla coppia cane-proprietario che dimostrerà di avere un rapporto profondo e una relazione corretta rispettosa e affettuosa.

A presentare le otto coppie finaliste, che si sfideranno in prove tecniche, pratiche, giocose, divertenti r fo gofivos, ci sarà Rossella Brescia, mentre Paola Barale accompagnata da Schwarzy, Andrew Howe insieme alla sua Schwarzy Lilla e Alba Parietti con Tato, daranno i loro giudizi in merito. Gianluca Impastato e Andrea pucci, infine, allieteranno la serata con la loro comicità.

Durante la puntata saranno ospiti i campioni nazionali e mondiali rappresentanti dell’allevamento italiano, che si sono distinti per la loro invidiabile estetica all’interno dei più importanti tornei cinofili internazionali.

Tornando alla gara. I concorrenti sono: Valter Pellegrini, militare in pensione e Thor, gigantesco Dogue De Bordeaux molto testardo; Francesca Zanti, studentessa, in compagnia di Twinkle, atletica Golden Retriever, campionessa di freestyle; Antonio Novia, della Protezione civile e Zara, meticcia che si diletta nel salto in alto; Simona Brogli, traduttrice con Inga, simpatica Jack Russel formato mignon, Alessia Pucci, segretaria informatica e Holly, Border Collie che ama fare le capriole; Fabio Ferrari, barman, e Ringhio, Bulldog Inglese capace di svitare i tappi delle bottiglie; Andrea Troiani, infermiere, con Ettore, timido e impacciato Labrador e, infine, Giovanna Bonassina, magazziniera e Stella, Pastore Bergamasco amante dell’agility.

L’addestratore Diego del Soldato, trainer speciale dei cani finalisti dice:

C’è chi emerge per bravura tecnica, per simpatia o semplicemente per personalità. Lavoriamo con otto coppie e al momento no abbiamo nessun favorito. L’allenamento durante il training esclusivo è molto importante per lavorare davanti alle telecamere.

Alba Parietti enuncia quelle che sono le qualità per essere un buon padrone (fonte Il tempo):

Prima di tutto amare il cane. Il cane non è un oggetto. Inoltre deve essere educato. Un altro aspetto per un buon padrone è la capacità di non trattare il cane come una persona, di non fare confusione nei ruoli.

Se amate i cani e volete vederli all’opera, non perdetevi I love my dog, questa sera su Italia 1 alle 21.10.

Commenti (3)

  1. I LOVE MY DOG su Italia 1 del 14-1-2010 >>> una presentatrice con un inadeguato vestitino, ostenta due polpacci invedibili, arrampicata sui tacchi cercando di condurre un programma affatto originale; due imbalsamate ospiti ( la Barale e la Parietti ) che nulla centrano con coloro che con i bravi 4zampe hanno un rapporto diretto. Simpatici i concorrenti, Meglio di tutti i cani in gara, veri protagonisti e meritori degli applausi. Per il resto: solita tv spazzatura.

    Lady Cachorrinho

  2. @ Lady Cachorrinho:
    Spero di leggere ogni giorno un tuo commento, perché divertente e tagliente al punto giusto, anche se impietoso nei confronti della conduttrice.
    Buona giornata!

  3. @ Diego Odello:
    Buongiorno Sig. Diego. La ringrazio della sua immediata risposta. Ho scritto ciò che ho sentito nell’immediato in base alle sensazioni che provavo ieri sera, insieme ai miei tre cani ( che come la famosa eciclopedia insegnano tante cose ai loro padroni ) eravamo davanti alla tv. MI rendo conto che è difficile fare un programma con degli animali, luci, rumori e confusione danno loro molto fastidio, ma non mi piace la spettacolarizzazione degli stessi. Il rapporto di amicizia, fiducia e convivenza che lega cani e umani è ben diverso che svolgere degli esercizi semplici o complessi; non gradisco l’umanizzazione degli animali con frivoli vestitini e disapprovo pedigree ostentati con la stessa follia Hitleriana. Non approvo assolutamente chi per i propri piccoli amici spende follie per vizi inutili e collari griffati, mentre c’è gente che nol mondo muore di fame. I miei cani sono trovatelli, abbandonati da persone infelici e, a casa mia e di mia moglie, hanno trovato asilo e dignità. Sono stato ripagato abbondantemente ( e resterò sempre in debito ) da altri 2 piccoli 4zampe 15 anni fa quando un ladro cercò di entrare a casa mia per rubare e proprio dai miei cani fu infastidito ( senza essere morso ) e messo in fuga mentre cercava di strangolare mia madre. Apprezzo l’addestramento dei cani antidroga, dei cani addestrati per per ritrovare dispersi sotto macerie o valanghe, i cani guida per i ciechi e anche i semplici cani che con il loro incondizionato affetto riempiono le nostre giornate. Potrei spendere ancora innumerevoli parole per l’elogio dei cani ma preferisco fermarmi qui. La mia critica nei confronti del programma tv è proprio per questa abominevole spettacolarizzazione degli animali con riesumazione inutile di pseudo-dive, esposizione inadeguata di tette e culi ( perdoni il francesismo..) di cui già è pieno il panorama televisivo nazionale. Perchè no un “vero” programma sui cani ? Un cordiale saluto a lei ad ad altri occasionali lettori. QQQuinto PS : uno dei miei cani è su FB con il nome “Lady Cachorrinho”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>